Ismea: DOP stazionari e materie grasse in aumento.

Roma 09 settembre 2012

Mercato alla produzione.

Le rilevazioni Ismea, relative alla prima settimana di settembre ’12 mostrano un buon andamento per le materie grasse, con recuperi anche in questa settimana per lo zangolato che arriva al valore di 1,50 euro al chilo su Reggio Emilia. Sulla piazza di Milano, continua l’ascesa (+10 centesimi) della crema di latte scambiata a 1,72 euro al chilo.

Per ciò che concerne il mercato dei due grana a denominazione resta ancora stazionario il Grana Padano Dop con listini stabili su tutti i centri di scambio, mentre il Parmigiano Reggiano Dop mostra segni di aumento in particolare per la produzione più giovane. Performance positive si evidenziano infatti, su Parma e Modena dove la produzione 2011 concretizza su entrambe aumenti di 5 centesimi. Gli scambi sono risultati per lo più nella norma.

Riguardo alla materia prima le quotazioni del latte spot rilevate sulla piazza di Lodi hanno mantenuto il trend rialzista delle quotazioni già mostrato nelle precedenti rilevazioni di agosto, toccando nelle contrattazioni di settembre i 39,50 euro al quintale.

Fonte ISMEA

 

www.cibusonline.net cibus@nuovaeditoriale.net

Torna su