MAIS e SOJA: mercati

Mais

PREVISIONI IN RIBASSO

MAIS
dati previsionali per 2012-13 (Elab. Ottobre 2012)

Le stime sulla produzione mondiale di Mais sono state riviste al ribasso (-0,2%) rispetto alle previsioni formulate in Settembre (da 841 Mt a 839 Mt),

con riduzioni previste in UE-27, Serbia e Stati Uniti.

Negli Stati Uniti, principale Produttore ed Esportatore di Mais, si prevede la presenza di maggiori aree coltivabili, tuttavia si stima un calo della resa delle coltivazioni che raggiunge i 122 bushel/acro, equivalenti a 7,75 tons/ettaro. La minor produzione insieme alla crescente competizione del Brasile portano a prevedere una riduzione delle Esportazioni (-8%).

Il calo delle Esportazioni statunitensi (-2,5 Mt) è in parte bilanciato da un aumento in Brasile (+1 Mt) ed in India (+0,5 Mt).

Le Importazioni mondiali sono stimate in aumento, riflettendo la crescita della domanda prevista in UE-27 (da 3 Mt a 5 Mt), dove si prevede una riduzione del raccolto.

(Fonte CLAL)

Soja

PREVISIONI IN RIALZO

SOIA
dati previsionali per 2012-13 (Elab. Ottobre 2012)

La produzione mondiale di Semi di Soia è prevista, nel mese di Ottobre, intorno a 264,28 Mt, in rialzo rispetto alle previsioni degli ultimi 3 mesi, grazie soprattutto ai maggiori raccolti previsti negli USA. Un lieve aumento di produzione interessa anche l’India, che compensa in parte la diminuzione prevista in Canada.

L’aumento produttivo mondiale è originato principalmente dall’incremento della produzione negli Stati Uniti, principale produttore di Semi di Soia, di 6,15 Mt raggiungendo i 77,84 Mt. L’aumento è causato principalmente da un ampliamento delle aree coltivabili e della resa dei terreni (+2,5 bushel/acre, equivalenti a +0,17 ton/ettaro).

Le esportazioni previste per gli Stati Uniti sono in forte aumento (+20%), riflettendo maggiori raccolti, prezzi in diminuzione ed il ritmo delle vendite “record” di inizio Ottobre. In calo, invece, il trend esportativo previsto per Brasile e Argentina, secondo e terzo esportatore mondiale. Le importazioni di Cina e Messico, tra i principali Paesi Importatori, sono previste in aumento.

Fonte: USDA – FAS Foreign Agricultural Service, October 2012 – WASDE (World Agricultural Supply and Demand Estimates)

(Fonte CLAL)

Torna su