Caseari: anche la seconda settimana dinamiche stabili.

 

di ismea –

20 marzo 2013 –

Anche per la seconda settimana del mese di marzo le rilevazioni Ismea mostrano dinamiche di mercato sostanzialmente stabili, con scambi nella norma su tutte le principali piazze sia per Parmigiano Reggiano Dop che per il Grana Padano Dop.
Solo sulla piazza di Modena si è registrato un aggiustamento al rialzo per la quotazione minima del Parmigiano Reggiano 12 mesi.
Nessuna variazione da segnalare per i listini medi degli altri formaggi, ad eccezione dell’Asiago pressato a Thiene e del Montasio quotato a Udine i quali in questa settimana sono gli unici a portare segno positivo nella congiuntura, rispettivamente del +0,7% e del +2,2%.
Immutati, ormai da tempo, anche i corsi delle materie grasse su tutte le principali borse merci.
Unica variazione si rileva per la crema di latte in recupero di ulteriori 4 centesimi al chilo su Milano, la quale detta degli operatori sembra non abbia ancora raggiunto la massima quotazione di mercato.

Torna su