Federdoc, Ricci Curbastro confermato alla presidenza

 

Riccardo-Curbastro_cibus

di Lgc –

Roma, 16 luglio 2013 – –

Ricci Curbastro confermato presidente della Federdoc

Amplia la proprio rappresentanza la Federdoc, la confederazione nazionale dei consorzi volontari per la tutela delle denominazioni dei vini italiani.

I vertici sono stati nominati dal nuovo Consiglio di Amministrazione eletto il 26 giugno scorso. Accanto alle conferme di Riccardo Ricci Curbastro alla presidenza, Giuseppe Liberatore e Francesco Liantonio saranno affiancati nella vice presidenza da Stefano Zanette, presidente del Consorzio Prosecco Doc. «Una novità – sottolinea Ricci Curbastro – determinata dalla volontà di Federdoc di ampliare la propria rappresentanza con una squadra in vista dei crescenti impegni nazionali ed internazionali della filiera vitivinicola a Denominazione di origine italiana».

Nel comitato esecutivo, inoltre, sono stati eletti Alberto Mazzoni, Gianni Marzagalli e Rocco Pasetti.

La Federdoc rappresenta l’unico organismo interprofessionale esistente in Italia, cioè il tavolo attorno al quale le componenti agricole, industriali, cooperative e commerciali del settore si riuniscono per affrontare in maniera serena e costruttiva i problemi delle denominazioni ricercando le soluzioni comuni e garantendo l’apporto per la tutela e la salvaguardia legale internazionale.

Torna su