Expo, superati i 21 milioni di visitatori

8_kazakhstan_musicistaHa di che essere contento il Commissario Giuseppe Sala. Sono stati ufficialmente superati i 21 milioni di visitatori a pochi giorni dalla chiusura della manifestazione mondiale che ha riportato l’Italia al centro del mondo.

di Virgilio 29 ottobre 2015 – Un successo numerico insperato che, come altra faccia della medaglia ha da registrare le interminabili code ai più accreditati padiglioni, dall’Italia al Giappone, dal Kazakhstan agli Emirati.

Il mese di settembre aveva chiuso, stando alla comunicazione istituzionale e in attesa dei dati ufficiali di chiusura, con oltre 4,3 milioni di accessi, portando il totale dall’apertura a quota 16,5 milioni. Tali valori sono calcolati a partire dal numero di accessi registrati dai sistemi di lettura digitale alle entrate, cui vengono sottratti gli accrediti e viene poi aggiunto un 4% per tener conto degli ingressi non registrati per cause tecniche ed operative. Expo 2015 comunica che alla data del 30 settembre 2015 i biglietti emessi con sigillo fiscale dalla piattaforma ticketing della società ammontano a 18.409.430.

 Intanto, proprio dal Kazakhstan, viene l’anticipazione di Expo Astana 2017, l’Esposizione Internazionale sarà dedicata all’energia rinnovabile.

Mercoledì 28 ottobre il Padiglione del Kazakhstan ha svelato i progressi che il Paese sta svolgendo in vista dell’Expo Astana 2017, che avrà come tema “Future Energy”. Il Paese ospiterà un’Esposizione Internazionale che inizierà il 10 giugno 2017 per la durata di tre mesi. Anuarbek Mussin, Managing Director of the “National Company “Astana Expo 2017, ha presentato lo stato dei lavori dell’evento e le peculiarità dell’edizione kazaka.

Tre mesi dedicati all’energia del futuro, con 100 Paesi e 5 milioni di visitatori

Kazakstan_2017Astana 2017 sarà un’Esposizione Internazionale che prevede la partecipazione di 100 Paesi, dei quali 48 hanno già confermato la loro presenza, insieme a due agenzie delle Nazioni Unite: Unesco e Unido. Gli organizzatori si attendono 5 milioni di visitatori durante i tre mesi dell’Expo 2017, con oltre 3 mila eventi che verranno organizzati. L’edizione di Astana vedrà degli spazi dedicati all’energia per tutti, alla riduzione delle emissioni e all’efficienza energetica. Inoltre il piano prevede quattro Padiglioni tematici, che vanno dal “mondo dell’energia” alle “fonti per la vita”. Mussin ha spiegato anche la differenza principale tra un’Esposizione Internazionale e una Universale, come Expo Milano 2015: oltre alla durata ridotta e al limite di spazio edificabile, l’edizione Internazionale permette di stabilire la destinazione del Sito Espositivo al termine dell’evento. In questo caso lo spazio del Kazakhstan accoglierà un hub internazionale per l’energia del futuro.

Un Sito Espositivo a forma circolare, con al centro il Padiglione del Kazakhstan

Nell’area dove sorgerà Expo Astana 2017 i lavori sono già iniziati, insieme alle vari opere di infrastruttura che collegheranno l’Esposizione Internazionale al centro della capitale. Il cuore del Sito Espositivo, che avrà una pianta a forma circolare, sarà il Padiglione del Kazakhstan rappresentato da una sfera di vetro più grande al mondo di 26 mila metri quadri.

Torna su