Martina. Sul latte la cooperazione può assumere la leadership

Martina_Maurizio_scrive_cibus#latte #agromercati “Sarei felice se la cooperazione proponesse un organismo interprofessionale”. Questo l’invito del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina nel corso della quarta conferenza annuale di Alleanza Cooperative Italiane.

(Roma, 18 novembre 2015). “Sul latte la cooperazione può essere decisiva se organizza i produttori, perché gli strumenti cooperativi già oggi pagano il latte alla stalla più dell’industria classica. Spero ci possa essere nelle prossime ore una proposta concreta dal mondo della cooperazione, soprattutto sul versante dell’organizzazione dei produttori. Il latte è l’emblema del cambiamento e critico l’industria perché non vedo la voglia di guidare questo cambiamento”. Lo ha detto oggi, nel corso della IV conferenza annuale dell’Alleanza Cooperative Italiane – settore Agroalimentare il ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina. In merito alla legge di Stabilità, per il ministro: “E’ un’ottima legge per il settore agricolo, con interventi importanti anche per il settore lattiero caseario. Mi aspetto che le imprese battano un colpo e facciano proposte al Governo. E in questo le aziende cooperative hanno dimostrato la loro modernità, perché di colpi ne hanno già battuti molti. Sarei felice se arrivaste a una proposta di costituzione di un organismo interprofessionale, così da prendervi la responsabilità di una leadership su questo settore”.

Torna su