Mais e Soia dati previsionali novembre 2015

Mais_pannocchie_Minambiente_cibus#agromercati Per il Mais sono previsti aumenti produttivi rispetto alle indicazioni di ottobre. Il 54% degli stock globali sono collocati in Cina. In leggero aumento anche le previsioni produttive dei semi di Soia. Stock finali record per gli USA mentre sono in sensibile discesa le scorte finali globali.

Modena novembre 2015 –

MAIS

La produzione globale di Mais per la stagione 2015-16 è prevista a 974.87 Mio t, in aumento rispetto alle previsioni di Ottobre, riflettendo le stime di maggiori raccolti per i maggiori Esportatori: Stati Uniti (348.82 Mio t), Argentina (25.60 Mio t) e Brasile (81.50 Mio t).

Negli Stati Uniti la resa dei terreni è prevista in aumento di 1.3 bushel/acro a 169.3 bushel/acro, -1.7 bushel/acro rispetto al record dell’anno scorso.

Le esportazioni statunitensi sono previste in diminuzione del 2.7% rispetto alle stime di un mese fa. Le vendite sono inferiori rispetto all’anno scorso in questo periodo, principalmente a causa della concorrenza del Brasile.

Gli stock globali finali sono previsti a 211.91 Mio t, per il 54% collocati in Cina.

Infatti, sono state riviste le stime delle due stagioni passate relative all’utilizzo e alle scorte di Mais della Cina. L’impiego come mangime per animali è stato sopravvalutato e le scorte iniziali per la stagione 2015-16 sono stimate a 100.49 Mio t (+23% rispetto alle stime precedenti), mentre le scorte finali sono attese a 114.44 (+26%).

SOIA

La produzione mondiale di semi di Soia per la stagione 2015-16 è prevista a 321.02 Mio t, +0.5 Mio t rispetto alle previsioni di Ottobre.

Le riduzioni stimate per India, Sud Africa e Uruguay sono più che bilanciate dall’aumento previsto per gli Stati Uniti.

Negli USA è attesa una produzione record di 108.35 Mio t, con una resa dei terreni di 48.3 bushel/acro (+1.1 bushel rispetto alle stime del mese scorso), principalmente negli stati Iowa, Illinois e Minnesota.

Gli stock finali statunitensi sono previsti a livelli record (12.65 Mio t).

Le scorte finali globali sono invece state riviste al ribasso (-2.7%) per le riduzioni previste in molte aree: Argentina, Brasile, Sud Africa, India e Canada.

In India la produzione di Soia è attesa a 9.5 Mio t, in diminuzione di 1.5 Mio t.

Le piogge imprevedibili durante la stagione ed il caldo giunto a fine stagione hanno determinato rese sotto la media per il terzo anno consecutivo.

Mais_Nov15 Mais_Soia_Nov15_Ita Soia_nov15

(Fonte CLAL 12 novembre2015)

Torna su