Latte e derivati sempre più giù.

VACCA-Fieno01Nulla è cambiato nelle tendenze dei prezzi rispetto alla fine del 2015.

Latte spot, burro e panna in caduta libera mentre Grana Padano e Parmigiano Reggiano sembra  abbiano finito il loro lungo ciclo di crisi.

Di Virgilio Parma 13 gennaio 2016 – 

LATTE SPOT Il 2016 si riapre come si era chiuso il 2015: prezzi in discesa. Un altro euro perduto nelle due settimane di sospensione delle borse merci. In particolare il latte crudo spot nazionale ha registrato una perdita del 3,3% fissando il prezzo veronese tra 31,96 e 34,02 €/100 litri di latte, 3,57% è invece la perdita riscontrata nel latte intero pastorizzato di provenienza estera (26,81 – 28,76€/100 litri latte) e ben 8,33% il crollo del latte scremato spot di provenienza estera (10,35-12,42 €/100 litri di latte)

BURRO E PANNA Anche per il burro l’apertura del 2016 è in continuità con il 2015. 5 i centesimi ceduti sulla piazza milanese per tutte le referenze trattate. Cede anche la crema  auto alimentare (40% materia grassa) sia sulla piazza milanese sia su quella veronese. In attesa della riapertura della borsa parmense, a Reggio Emilia lo zangolato ha inaugurato il 2016 con una perdita di  altri 5 centesimi.

Borsa di Milano 11 gennaio:

BURRO CEE: 2,70€/Kg

BURRO CENTRIFUGA: 2,85€/Kg.

BURRO PASTORIZZATO: 1,85€/Kg.

BURRO ZANGOLATO: 1,65€/Kg.

CREMA A USO ALIMENTARE (40%mg): 1,38€/Kg.

Borsa Verona 11 gennaio:

PANNA CENTRIFUGA A USO ALIMENTARE: 1,40-1,45 €/Kg.

Borsa di Parma 18 dicembre 2015:

BURRO ZANGOLATO: 1,35€/kg.

Borsa di Reggio Emilia 12 gennaio

BURRO ZANGOLATO: 1,25 – 1,25€/kg.

GRANA PADANO In controtendenza il Grana Padano che inaugura il nuovo anno con un incremento di ulteriori 5 centesimi sia per il 9 sia per il 15 mesi di stagionatura e oltre alla borsa merci di Milano.

Nello specifico 6,50 – 6,60€/kg è la quotazione registrata per il 9 mesi di stagionatura e 7,25-7,90 per il 15 mesi e oltre di invecchiamento.

PARMIGIANO REGGIANO Prosegue la risalita il Parmigiano Reggiano lasciando ormai sperare che la crisi, almeno per questo ciclo, sia finita. A Reggio Emilia il 24 mesi è stato quotato tra 9,30 e 9,50€/kg. In attesa della riapertura della borsa comprensoriale di Parma i segnali che giungono dal territorio fanno ben sperare per un ciclo positivo inaugurato lo sto scorso mese di novembre. Voci “di corridoio” infatti raccontano della sottoscrizione di contratti di vendita di latte tra privati, con destinazione la trasformazione nella preziosa DOP, tra 50 e 50,5€/quintale.

LOGO_Mulino_Alimentare

Burro_2_2016 GP_2_2016 Latte_2_2016 PRRE_2_2016

Torna su