L’eredità di Expo per il futuro dell’agricoltura regionale

Expo_16_ItaliaL’incontro  si terrà lunedì 25 gennaio nella Sala “XX maggio 2012“ della sede regionale “Terza Torre” di Viale della fiera n. 8 a Bologna. Bologna 11 gennaio 2016 –

di Redazione, Parma 19 gennaio 2016 –  L’Eredità di Expo per l’agricoltura dell’Emilia-Romagna – Un futuro di innovazione e internazionalizzazione sarà l’occasione per presentare i risultati conseguiti con la partecipazione regionale a Expo Milano 2015 e illustrare, con relazioni e testimonianze degli operatori, le iniziative di sviluppo verso i nuovi mercati.

EXPO-albero_vita_illuminatoL’occasione di Expo e l’intenso lavoro di relazione con i tanti paesi presenti, una vera diplomazia agroalimentare, che ha permesso di incontrare capi di governo, ministri e responsabili delle attività commerciali, rende ora più agevole il contatto e la cooperazione con molti Paesi. Assieme all’innovazione è l’internazionalizzazione dei mercati la spinta propulsiva della futura agricoltura regionale, l’incontro in programma vuole presentare e discutere le prime proposte.

Nella mattinata del 25 gennaio, ai saluti del Presidente Bonaccini e l’intervento introduttivo dell’assessore Caselli, seguiranno le relazioni dedicate ai diversi strumenti di internazionalizzazione già operativi a livello: regionale, nazionale e comunitario. Dopo l’intervento dell’assessore Costi, spazio per un breve video di testimonianze da Expo Milano 2015 e tavola rotonda con la partecipazione di alcune grandi imprese emiliano-romagnole che già sviluppano azioni sui principali mercati internazionali.

Se il made in Italy gode di grande reputazione, nel campo del cibo e della gastronomia il made in Emilia-Romagna ha una forza ancora maggiore. Dall’eredità di Expo occorre ora valorizzare tutti insieme, in primo luogo con l’incontro del 25 gennaio, le relazioni avviate, il nostro “saper fare”, l’innovazione e la ricerca, per costruire un futuro di nuove opportunità, crescita e lavoro.

La partecipazione all’incontro è gratuita, ma per una migliore organizzazione è gradita la preiscrizione on-line.

Il Programma:

9,15 accredito dei partecipanti

9,30 Apertura dei lavori – Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna

9,45 Relazione introduttiva – Simona Caselli, Assessore Agricoltra Regione Emilia Romagna

10,00 Opportunità e strumenti per l’internazionalizzazione:

– Maurizio Torregiani, presidente Unioncamere Emilia Romagna

– Paolo de Castro, Europarlamentare

– Alessandra Spinelli, Financial Instruments International Aid Officer – Commissione Europea

– Fabrizio Grillo, Segretario Generale di Padiglione Italia

11,00 L’azione regionale per le imprese – Palma Costi, Assessore attività produttive Regione Emilia Romagna

11,15 testimonianze video di protagonisti dell’EXPO

11,30 Tavola Rotonda con imprese emiliano romagnole: Esperienze in corso e prospettive per il futuro

– Giovanni Beccari, Cefa

– Gianpiero Calzolari, Granarolo

– Lucio Cavazzoni, Alce Nero

– Maurizio Gardini, Conserve Italia

– Claudio Guidetti, Mulino Alimentare

– Tommaso Lo Russo, Romagna Coop Food

– Sara Roversi, Future Food Intitute

– Luigi Scordamiglia, Inalca

12,30 Conclusioni – Andrea Oliverio, (in attesa di conferma) Vice Ministro dell’Agroalimentare

Moderatore: Roberto Righetti, direttore Ervet

Convegno eredita expo_25 gennaio 2016

Torna su