Informatore agrario: “Lactalis in Italia peggior pagatore non c’é” ma i loro prodotti made in Italy sono venduti al doppio rispetto agli altri

Parmalat-silos_gdeVerona, 31 agosto 2016. “Lactalis, la multinazionale francese del latte, è il peggior pagatore per gli allevatori italiani” che ora sperano, sulla scia dell’accordo francese, di ottenere un adeguamento del prezzo alla stalla. La denuncia arriva da Giorgio Apostoli, caposervizio zootecnia di Coldiretti che, dalle pagine del settimanale L’Informatore Agrario in distribuzione da domani, rimarca l’iniqua politica dei prezzi praticata dal colosso lattiero caseario, anche a danno dei consumatori italiani. Infatti se da una parte agli allevatori del nostro Paese viene riconosciuto il prezzo di 29-30 centesimi di euro al litro, dall’altra latte e formaggi dei marchi Lactalis Made in Italy (Galbani, Invernizzi, Locatelli, Cademartori, Vallelata, Parmalat) “sono venduti sugli scaffali a prezzi doppi o tripli” rispetto agli altri.

www.informatoreagrario.it

Torna su