Noceto e Pontremoli insieme per il Christmas Food Wine Festival

2016foodwinebannerIl 17 e 18 dicembre a Noceto si celebrerà il matrimonio culturale con Pontremoli. In occasione del Christmas Food Wine Festival,  cultura e tradizione enogastronomica  ricongiungeranno idealmente un territorio, la “Lunezia”, dalle profonde radici comuni.

di LGC – Noceto, 06 Dicembre 2016

antica-cucina-testaroli

Antica cucina per testaroli

Sarà la seconda edizione di Christmas Food Wine Festival, in programma per il prossimo 17 e 18 dicembre a Noceto (Parma), a tenere a battesimo il frutto della neo nato sodalizio culturale tra le amministrazioni di Pontremoli e di Noceto.

Ancora “Top Secret” il nome del nascituro, che da indiscrezioni giornalistiche dovrebbe essere un testarolo secco farcito con prosciutto di maiale nero nocetano  che il Sindaco di Pontremoli, Lucia Baracchini, ha promesso di svelare il giorno dell’evento.

Testimoni saranno, per i testaroli Marco Cavellini, fiduciario di Slow Food, mentre da parte emiliana il noto chef Antonio Di Vita del Ristorante “Parma Rotta”.

Un sodalizio, quello tra i comuni di Noceto e Pontremoli, che ha preso avvio per iniziativa del Vicesindaco di Noceto, con delega alle attività produttive, Desolina Bizzi, e immediatamente accolto da Lucia Baracchini decisa a gettare le basi per un protocollo di intesa volto a valorizzare e promuovere i prodotti dei due territori che condividono chiare affinità culturali e identitarie, così come viene rappresentato nell’ormai antico progetto “Lunezia”, ancora nei cassetti, dove viene ridisegnata la geografia regionale.

Bizzi e Cavellini

Bizzi e Cavellini

“Le chiare affinità che hanno le nostre terre – ha sottolineato Desolina Bizzi – ci hanno portato a ideare questo evento, con l’intenzione che sia solo quello di apertura di una collaborazione che ne prevederà altri, incardinati sullo stesso filo conduttore.” Alla Vice sindaco di Noceto fa eco la prima cittadina di Pontremoli rimarcando come, questo connubio, “si configuri come ponte per unire le nostre realtà territoriali, connotate dalla forte appartenenza identitaria all’appennino e da una comune matrice di tradizioni storiche, culturali ed enogastronomiche sulle quali costruire una sorta di identità allargata tale da aprire entrambe a prospettive di sviluppo”.

Le affinità territoriali hanno antiche origini (Pontremoli già era appartenuta al Ducato di Parma e Piacenza) e nella storia più volte si  è discusso sulla creazione di una regione Emiliano Lunense,  in seguito individuata come Lunezia. Nel 1946, alla vigilia della Costituente, il senatore Giuseppe Micheli propose sul suo giornale La Giovane Montagna, una regione emiliano-lunense comprendente le province della Spezia, Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e il circondario di Pontremoli. A rammentare i pilastri che storicamente legano i due territori è stato lo stesso Sindaco di Noceto, Fabio Fecci, il quale ha dichiarato di essere da sempre un accanito sostenitore del progetto regionale.

da Sinistra: Faroldi - Fecci - Baracchini - Bizzi

“Penso che, attraverso l’enogastronomia e le attività culturali, – conclude il Sindaco di Noceto – possiamo idealmente ricongiungere un territorio, che è tutto da scoprire e, col contributo delle due amministrazioni, sviluppare nuove idee”.

20161206-2-img_4975

Christmas Food Wine Festival in Sintesi

Slow food, show cooking, trucks di street food, cantine vinicole di tutto il nord Italia, contraddistinte da produzioni di elevata qualità, che proporranno i calici in degustazione, per accompagnare ciò che i produttori agricoli e i ristoratori del territorio vorranno proporre.

Cotechino da passeggio accompagnato dallo zabaione, cappelletti,  miele, formaggi, salumi, spezie, ortaggi di stagione, birre artigianali , oltre al  testarolo da passeggio che sarà abbinato al pesto di basilico con il formaggio DISOLABRUNA dell’Azienda Profi di Ronchini Giuseppe   

Partner della manifestazione GOLA GOLA FESTIVAL

Contribuiranno alla organizzazione la Proloco Noceto, Associazione Incontriamoci in Paese, Consulta dei Giovani di Noceto, che prepareranno i pacchi natalizi .

Programma della manifestazione, nel centro storico:

sabato 17/12 dalle ore 12,00 stand di street food con crepes, pesce fritto, arrosticini e prodotti sardi, torta fritta, salumi, trippa, cappelletti da passeggio, zucca fritta e vin brulè, lambrusco cantine Ceci , birra Dolomiti.

domenica 18/12 dalle ore 9 , oltre agli stand di street food del sabato, apertura degli stand di degustazione, produttori agricoli, trucks di street e slow food,  alle ore 11,00  il  primo show cooking e l’ intervento di Antonio di Vita. Previsto nel pomeriggio alle 15,00 il saluto dei rappresentanti delle amministrazioni comunali di Noceto e Pontremoli , alle 15,30 il secondo show cooking ed a seguire il via alle degustazioni.

20161206locandina-christmas-noceto

Torna su