Parmalat, con l’OPA Lactalis il titolo vola ma gli azionisti non ci stanno.

parmalat camion_cibusI francesi di Sofil (Lactalis) lanciano un’Opa totalitaria sul capitale non ancora posseduto (pari al 12,26%) a 2,8 euro per azione, con un premio dell’8,5% sul prezzo di Borsa di venerdì 23 dicembre.

di Virgilio – Parma – 29 Dicembre 2016 –

Il Gruppo Lactalis lo scorso 27 dicembre, aveva annunciato un’offerta pubblica di acquisto volontaria per le rimanenti azioni in circolazione della sua controllata Parmalat per il restante 12,26% del capitale non ancora detenuto.  2,8 euro ad azione che corrisponde al 8,5% in più rispetto al valore quotato alla borsa milanese il 23 dicembre.

Ma il fondo AMBER CAPITAL (detiene il 2%) non ci sta sostenendo che il valore della quota è ben superiore ai 2,8€.

Considerando quanto è cresciuta la società in questi anni e le prospettive di crescita future, il valore, almeno per quanto riguarda la parte azionaria opposta a Sofil (Lactalis), è attorno ai 4 euro.

La nota trasmessa da Lactalis invece considera che “Il prezzo di offerta di € 2,80 per ciascuna azione, che non è mai stato raggiunto dal 2011, comprende un premio superiore al 11% rispetto alla media dei prezzi ufficiali del mese scorso e quasi il 15% rispetto alla media degli ultimi tre mesi.”

(in allegato il comunicato stampa Lactalis).

Torna su