Cereali e dintorni. Frumenti: Produzione inferiore al 2017

Le operazioni di raccolta dei frumenti sono ormai quasi terminate, e inizia a affermarsi una produzione decisamente inferiore rispetto al 2017 e non solo riguardo all’Italia.

di Mario Boggini e Virgilio – Milano, 24 luglio 2018 –

In generale si assiste a un aumento del frumento tenero e dell’orzo, mentre risulta pressoché invariato il frumento duro così come il mais.

Il grano è sostenuto e rimarrà tale. Il calo del raccolto in Russia ed in Ucraina è stimato di 21 milioni di tonnellate; dalle 85 dell’anno scorso alle 64 di quest’anno. Anche in Europa non si scherza sia con le quantità, solo dalla Francia dovremmo avere oltre il 6% di calo, ma anche con le qualità che si attesteranno su valori sensibilmente  inferiori.

Per il mais la situazione mondiale è diversa quantitativi nella norma e coltivazioni in corso buone. Il seme di soya ha recuperato dai minimi in quanto come già scritto i prezzi Usa sono concorrenziali ai prezzi del Sud America.

A fronte di quanto sopra, ecco le posizioni dei fondi USA a venerdì sera 20/07: sul corn-mais sono “corti” di -129.323 contratti contro -104.376 quindi ribassisti; sul seme sono “corti” di – 58.399 contro -53.247 quindi in teoria ancora ribassisti; sul grano sono “lunghi” di + 3.557 contro – 246. quindi sono diventati rialzisti; sulla farina sono “lunghi” di + 53.378 contro +51.326 quindi rialzisti;sull’olio sono “corti” di – 90.211 contro – 85.365 quindi ribassisti

La situazione di mercato è abbastanza in stallo per il comparto soya per cui chi si trovasse nella necessità di effettuare ricoperture è opportuno che valuti in prima battuta sulla base dei propri costi di trasformazione anziché ipotizzare altri ribassi che al momento sono improbabili. (le coperture sono a prezzi accettabili e attenzione al cambio €-Dollaro)

Per il mercato interno porre particolare attenzione alla farina di Soia: Venezia normale 44% 330€ tonn. e proteica 340€ tonn. mentre a Ravenna normale 44% 336€ tonn e proteica 342,50€ tonn. La farina di  soya convenzionale ogm free veniva proposta a 379€ partenza luoghi di produzione da ottobre 18 a settembre 19.

In breve sintesi i segnali non mostrano un mercato che si sia posizionato sul fondo.

Indicatori internazionali 24 luglio 2018
l’Indice dei noli è risalito sino a 1689 punti, il petrolio è ridisceso a 68,00$/bar. e l’indice di cambio €/$ segna 1,17129

@Pastificio.Andalini #Pastificio.Andalini

http://www.andalini.it

 

Torna su