Cereali e dintorni. I dati USDA delle giacenze. La reazione dei mercati.

Le giacenze statunitensi sono a i livelli della campagna 2017/18. I mercati restano stabili in quanto in altre aree le produzioni sono previste in calo. La variante del cambio condiziona però i prezzi nazionali.

di Mario Boggini e Virgilio – Milano, 1 ottobre 2018 –

A seguire i dati USDA pubblicati venerdi sera scorso:

 

 

Giacenze USA al 01/09/18, per mais e soya, considerate giacenze di fine campagna 2017/18.

Tutti valori da considerare ribassisti sulle quotazioni di base ma da noi l’effetto è da rivedere stante il cambio Euro-Dollaro che, alle ore 9,00 di stamane girava a 1,1578 e il differenziale dal 27/09, prima della manovra finanziaria, è notevole e inciderà sui prezzi calcolati su base Dollaro.

Altra variante di mercato proviene dall’accordo a tre raggiunto, durante la notte, tra  USA – CANADA – MEXICO.

Sicuramente avremo di fronte giornate difficili per la variabilità del cambio e i possibili attacchi speculativi.

Ritornando alle merci non manca nulla, anche se i valori del grano resteranno comunque alti.  Il calo del Chicago Board poteva risultare anche superiore, ma è stato frenato dal contesto delle produzioni di tutti gli altri paesi del mondo dove si prevedono diminuzione delle produzioni. Questo determinerà una certa influenza su tutti gli altri cereali.

Per quanto riguarda la guerra dei dazi nulla di nuovo. Al momento il problema viene aggirato con acquisti in USA da parte dell’Argentina che a sua volta ricede alla Cina.  A farne òe spese al momento sono solo i produttori.

Indicatori internazionali 1 ottobre 2018
l’Indice dei noli è sceso sino a 1356 punti, il petrolio è fermo attorno a 70,00$/bar. e l’indice di cambio €/$ segna 1,1578

@Pastificio.Andalini #Pastificio.Andalini

http://www.andalini.it

(*) Noli – L’indicatore dei “noli” è un indice dell’andamento dei costi del trasporto marittimo e dei noli delle principali categorie di navi dry bulk cargo, cioè quelle che trasportano rinfuse secche. Il BDI può anche costituire un indicatore del livello di domanda e offerta delle rinfuse secche.

Mario Boggini – esperto di mercati cerealicoli nazionali e internazionali – (per contatti +39 338 6067872) – Valori indicativi senza impegno, soggetti a variazioni improvvise. Questa informativa non costituisce servizio di consulenza finanziaria ed espone soltanto indicazioni-informazioni per aiutare le scelte del lettore, pertanto qualsiasi conseguenza sull’operatività basata su queste informative ricadono sul lettore.

Officina Commerciale Commodities srl – Milano

Torna su