Global Climate Strike For Future – tutti dietro a Greta

Alle idi di marzo tutti dietro a Greta, la giovane svedese che è diventata il nuovo testimonial della lotta all’inquinamento globale e ai cambiamenti

climatici. Gli studenti di ogni angolo della terra quest’oggi hanno incrociato le braccia per far sentire ancor più forte la voce di chi non vuole che questo nostro pianeta diventi invivibile.

Chissà che veramente questo movimento spontaneo, nato da un semplice e innoquo sittin della quindicenne svedese Greta Thunberg, possa trasformarsi in un efficace motivatore di coscienze.

Dal #FridaysforFuture a un movimento coordinato, il Global Climate Strike for Future, il passaggio è stato rapido e oggi anche il Consorzio d Bonifica Parmense e l’Autorità di Distretto del Fiume Po hanno aderito all’iniziativa.

A seguire le immagini che ritraggono i due Enti che hanno sede a Parma.

(il Segretario Generale di AdbPo Meuccio Berselli con alcuni esponenti dell’Autorità di Distretto che, questa mattina, rispondono all’appello del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, solidali con lo sciopero scolastico “Fridays For Future”)

 

(Il personale del Consorzio della Bonifica Parmense in occasione del #FridaysForFuture di oggi.)

 

(L’ANBI Emilia Romagna e tutti i Consorzi di bonifica associati – da sempre in prima linea nella valorizzazione, gestione e difesa della risorsa idrica – aderiscono alla manifestazione #fridaysforfuture)

 

Torna su