Emilia Romagna: Dai distretti produttivi ai distretti tecnologici – 2


Linee guida per la manifestazione di interesse alla realizzazione di interventi per il rafforzamento tecnologico dei distretti produttivi dell’Emilia-Romagna

Bologna – Per l’attuazione della seconda annualità del programma del Ministero dello Sviluppo Economico riguardante “Progetti per lo sviluppo dei distretti produttivi”, a cui è stata data attuazione con il D.M. 7 maggio 2010, la Regione Emilia-Romagna ha proposto al Ministero dello Sviluppo Economico in data 27 ottobre 2010 una azione a gestione diretta della Regione volta a migliorare l’efficienza dei processi innovativi delle imprese dei distretti produttivi e a promuovere una domanda di ricerca più qualificata e organizzata soprattutto da parte delle PMI appartenenti ai distretti stessi, in particolare verso i laboratori delle piattaforme della Rete Regionale dell’Alta Tecnologia (approvato con delibera n. 1602/2010).

In data 21 dicembre 2010 il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato la proposta presentata dalla Regione Emilia-Romagna, denominata “Dai Distretti Produttivi ai Distretti Tecnologici –2”, la cui attuazione prevede interventi a livello distrettuale da approvare da parte della Regione a seguito della presentazione di manifestazioni di interesse coordinate dai centri per l’innovazione della Rete Regionale dell’Alta Tecnologia.

Le manifestazioni di interesse dovranno essere inviate a mezzo raccomandata postale AR entro il 21 ottobre 2011 al seguente indirizzo:
Servizio Politiche di Sviluppo Economico, Ricerca Industriale e Innovazione Tecnologica
Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo
Regione Emilia-Romagna
Viale Aldo Moro 44 – 40 127 Bologna
In alternativa le manifestazioni di interesse possono essere consegnate a mano allo stesso indirizzo, entro il 21 ottobre 2011, esclusivamente su appuntamento, chiamando la segreteria del Servizio al numero 051 5276426.

fonte  Regione Emilia Romagna

 

 

 

Torna su