Formaggi Grana: settimana in leggero rialzo.

In quest’ultima settimana i prezzi medi all’origine dei due formaggi duri Dop si mostrano in leggero miglioramento, anche se non vengono coinvolte tutte le specifiche varietà.

I listini del Parmigino –  Reggiano con stagionatura due anni recuperano mediamente 5 centesimi su tutte le principali piazze, portando così lo stesso ad una quotazione media di 12,22 euro/kg. Differente l’andamento per il meno maturo, che conferma i propri valori su ogni singola piazza. L’altra Dop ricalca l’andamento della prima, dove solo la varietà più vecchia riesce a recuperare di qualche punto i propri corsi, mantenendo pressoché invariate le quotazioni del più giovane.

Gli operatori, anche a fronte di consumi interni non entusiasmanti, dichiarano un miglioramento dei flussi di scambio rispetto alla scorsa settimana.

Permane la preoccupazione dei produttori per il costante aumento dei costi di produzione, con la conseguente erosione delle redditività. Il Consorzio di Tutela del Gorgonzola ha divulgato i dati produttivi aggiornati al mese di agosto 2011 dichiarando una produzione mensile pari a 398.736 n. di forme. Al 31.08.2011 la produzione ammonta a 2.682.986 di forme prodotte con un aumento del +4,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Situazione ancora stazionaria per le materie grasse e per gli altri prodotti del comparto.

Durante quest’ultima ottava si deve invece segnalare una leggera ripresa dei prezzi della crema di latte quotata a 2,02 euro/kg, derivante da una maggiore domanda stimolata dai leggeri cali delle quotazioni delle scorse settimane.

fonte ismea – CLAL

 

www.cibusonline.net cibus@nuovaeditoriale.net

Torna su