Agricoltura: Grecia regimi di aiuti di Stato incompatibili

La Commissione europea ha dichiarato, il 19 ottobre, incompatibile con gli schemi di  regolamento UE   concernenti il ripianamento dei debiti in una serie di dipartimenti greci (Kastoria, Eubea, Florina, Kilkis, Rhodopos, Evros, Xanthi, Dodecaneso e le isole di Lesbo, Samos e Chios). Tali sistemi, principalmente destinati per le aziende in difficoltà, coprire l’agricoltura e le attività industriali. Gli schemi sono stati dichiarati incompatibili con il mercato interno perché le aziende in difficoltà hanno ricevuto aiuti senza aver presentato alcun piano di ristrutturazione. L’importo esatto di aiuto concesso è ancora da determinare, come la Grecia non ha ancora raccogliere tutti i dati necessari. Atene dovrà recuperare tutti gli aiuti incompatibili con gli interessi.

Fonte: EUROPOLITICS Mercoledì 19 ottobre 2011

 

www.cibusonline.net cibus@nuovaeditoriale.net

Torna su