GRANA: listini stazionari

La  settimana appena trascorsa non ha palesato alcun cambiamento nelle quotazioni dei due formaggi grana a denominazione.

Tutte le piazze monitorate, infatti, hanno mantenuto inalterati i listini, non portando variazioni rispetto alla precedente ottava di rilevazione.

Per gli operatori del settore gli scambi vengono comunque considerati nella norma. Ricalcano fedelmente i precedenti valori anche tutti gli altri prodotti caseari monitorati.

Novità di questa settimana è l’entrata in quotazione sulla piazza di Thiene dell’Asiago dall’Allevo con stagionatura oltre 12 mesi, scambiato a 7,75 euro/kg.

Sul fronte delle materie grasse, ancora nessun scostamento nella quotazione dello zangolato fermo al livello di 2,30 euro/kg per le piazze emiliane e a 2,45 euro/kg per quelle lombarde. Anche per questo prodotto gli scambi sono giudicati per la maggior parte degli operatori in linea con il periodo.

Tra i freschi del comparto, la crema di latte (40% sost. grassa) a fronte di una minore richiesta di prodotto, sul centro di scambio di Milano vede ritoccati al ribasso di 2 centensimi i propri listini.

FONTE: ISMEA

www.cibusonline.net cibus@nuovaeditoriale.net

Torna su