Editoriale: Finalmente la soluzione! Applausi e solo applausi per la squadra del Premier. La rivincita dei “Nerds”. Finalmente al Governo.


Ma che bel teatrino!

Da dieci anni e forse più, assistiamo a fameliche e disgustose discussioni tra i due poli, quotidianamente rllanciate a ogni ora dai TG e dai Talk show, su tutti gli argomenti dello scibile umano senza mai trovare un accordo, un punto di contatto (a meno che non si parli dei loro stipendi che allora, in sordina, passano e senza opposizioni  gli aumenti di stipendio dei parlamentari).

Ed oggi, vestito di sobrietà e pacatezza, il neo Governo Monti, è stato accolto con il Plauso di tutti, non uno che abbia opposto resistenza, che abbia espresso giudizi di perpressità su questa composizione di Governo.

Un teatrino a dir poco schifoso quello che ha rappresentato in questi giorni la nostra politica.

Il “me ne lavo le mani” generale e facciano i “NERDS commissari” nostrani quello che i nostri “delegati” non sono riusciti a fare.

Staremo a vedere, ma la domanda legittima che uno della strada come il sottoscritto si pone è: come potrà il parlamento approvare in pochi giorni le proposte di risanamento che, stando a indiscrezioni, il premier Monti intenderà far passare? E se riuscirà a farlo Monti, perchè non l’hanno fatto prima i due Poli o almeno i due partiti di maggioranza PD e PDL?

Sono veramente curioso di vedere come se la metteranno con quelli che parrebbero gli interventi di risanamento del neo Governo che riassumiamo di seguito.

– abolizione delle pensioni di anzianità da sempre opposto dal PD ma pomo della discordia anche all’iterno di varie alleanze  come Pdl e Lega.

– riforma del lavoro: ne avete mai sentito parlare dai nostri Poli tradizionali? ebbene si, il “Mario” la farà.

– reintrodurrà l’ICI sulla prima casa. Temo che riuscirà a farla passare da subito e prenderà la spinta positiva per proseguire il suo “difficile” percorso di risanamento.

– soppressione delle Province: altro tema caldo.

– Darà corso a una Patrimoniale coi fiocchi?

– farà un prelievo forzato dai conti Bancari degli “Italioti” che, come me, hanno accantonato qualcosa  a riserva per la vecchia?

Ebbene se queste saranno parte delle proposte di Monti, con quale faccia di tolla il PD potrà far passare la riforma sulle pensioni o il PDL la patrimoniale per le quali si sono battuti e sbattuti sino a sabato scorso quando hanno deciso per il GOVERNO TECNICO DI LARGHE INTESE?

Staremo a vedere cosa, il teatrino della politica italica, metterà in scena. Saranno Lacrime e Sangue per noi cittadini o saranno le solite baggianate irresponsabili che alimentano e sostengono i tanti Talk Show in palinsesto nelle reti pubbliche e private.

Lamberto Colla

 

www.cibusonline.net cibus@nuovaeditoriale.net

Torna su