Green Economy, I Saperi dell’Eccellenza che si svolgerà a Perugia il 16 ed il 17 Novembre 2012.

 

Rispettare l’ambiente, evitare lo spreco di acqua, coltivare senza pesticidi, nutrirsi in modo sano: questi sono in parte gli accorgimenti per vivere in armonia con il pianeta. A raccontare quanto e perché sia importante adottare un modus vivendi sostenibile, ci saranno alcuni degli speakers di 21minuti 2012 – I Saperi dell’Eccellenza.

La conference che si terrà a Perugia il 16 e il 17 novembre all’interno dello storico teatro Pavone, ospiterà 21 speakers internazionali e quest’anno verterà sul tema “l’Economia del Sapere”, in grado di generare pensieri e azioni sostenibili.

Sulla scia della sostenibilità prenderanno il palco ospiti come lo scrittore e attivista Tristram Stuart che lotta contro lo spreco di cibo recuperando gli scarti, persino dai cassonetti dei supermercati. A cucinare in modo sostenibile e considerare la dieta mediterranea un vero e proprio stile di vita ci sarà Filippo La Mantia, cuoco e oste.

Così come il cibo, anche l’acqua non deve essere sprecata. E a ricordarlo al pubblico di 21minuti ci sarà l’information designer Angela Morelli. La creativa, ha reso visibile quanta acqua sprechiamo trasformando quelli che erano semplici dati in informazione.

Non sprecare l’acqua e il terreno coltivabile è anche la lezione di Dickson Despommier, padre delle fattorie verticali che permetteranno di coltivare in altezza, dando vita alle eco-città del futuro.

A preoccuparsi dell’ambiente ci sarà Romina Picolotti, avvocato attivista che lotta per la difesa dei diritti umani connessi all’ambiente.

E per finire ci sarà l’imprenditrice etiope Bethlehem Tilahun Alemu che ha creato la prima azienda di scarpe fatte con materiali naturali e riciclati come le gomme degli pneumatici e certificata Fair Trade.

Tutte queste idee sostenibili e eccellenti verranno raccolte e raccontate sul palco di 21minuti: un’esperienza da non perdere!

Torna su