Fiere di Parma: bilancio record nel 2012

“NON SOLO CIBUS”

Si chiude un ciclo di rilancio e riorganizzazione che in 4 anni ha visto i ricavi biennali passare da 44 a quasi 60 milioni e l’Ebitda, sempre biennale, da 7,5 a 11 milioni. 

Oggi Fiere di Parma è un grande quartiere moderno che sviluppa il 95% dei ricavi con marchi di proprietà. Tutti i prodotti storici sono diventati leader o co-leader in Europa; si sono rilanciate alcune manifestazioni di nicchia e per il futuro si sono costruite alleanze con organizzatori leader in Italia e nel mondo.

La performance di Fiere di Parma è stata raggiunta grazie ad una profonda riorganizzazione, ad un focus strategico sui prodotti core e sulle competenze distintive, alla fiducia e partecipazione degli azionisti nel progetto di rilancio e al sostegno di Cariparma Credit Agricole.

Di Virgilio 23/1/2013

Torna su