MAIS & SOIA dati previsionali per 2012-13 (Elab. Giugno 2013)

MAIS & SOIA dati previsionali per 2012-13 (Elab. Giugno 2013)

 

MAIS — dati previsionali per 2012-13 (Elab. Giugno 2013)

   La produzione mondiale di Mais per la stagione 2013-14 è prevista a 962,58 Mio t, in leggero calo rispetto alle stime precedenti, ma in forte rialzo rispetto all’annata in corso, terminante il 30 Agosto (855,72 Mio t). 

  Gli stock iniziali globali sono previsti a 124,31 Mio t (-0,9%): il calo degli stock previsto in Cina (-2,4 Mio t) è bilanciato solo parzialmente dall’aumento previsto in Brasile (+1 Mio t), dove sono attese maggiori aree destinate alla coltivazione per il raccolto invernale (safrina crop) nella stagione 2012-13.

  Negli Stati Uniti si prevede una produzione di 355,74 Mio t, in diminuzione rispetto alle stime di Maggio, ma ancora in forte aumento rispetto alla campagna scorsa (273,83 Mio t).

  Nonostante il freddo e le abbondanti precipitazioni primaverili, che hanno ritardato la semina e danneggiato le colture soprattutto nell’area del Corn Belt, se le stime verranno confermate a fine stagione, la produzione USA 2013-14 supererà il record stabilito nel 2009.

 

 

 

 

SOIA
dati previsionali per 2012-13 (Elab. Giugno 2013)

 

  La produzione mondiale di semi di Soia per la stagione 2013-14 è attesa a 285,30 Mio t, stabile rispetto alle previsioni formulate a Maggio ed in aumento (+6%) rispetto alla stagione 2012-13 in corso, terminante il 30 Settembre.

  Per la stagione 2012-13 si stima un calo delle produzioni di semi di Soia in Brasile, a causa della siccità dell’area nordest.

  È confermata la previsione di un raccolto record per gli Stati Uniti (92,26 Mio t, corrispondenti a circa 1/3 dei semi di Soia prodotti nel mondo). Rispetto alle previsti formulate a Maggio, i prezzi sono attesi in aumento di 0,25 $/bushel, riflettendo l’aumento dei prezzi del Mais.

  Per la stagione in corso si stima una diminuzione delle esportazioni statunitensi di semi di Soia, a causa del calo delle spedizioni e delle vendite osservato a Maggio, e della concorrenza del Brasile.

 

(Fonte CLAL giugno 2013)