Lattiero: nuova impennata del latte spot a Verona (+2,22%)

 

vacca-cibus2

di Virgilio 06 agosto 2013 – –

 

Mercati stabili e prezzi confermati. Si distingue il latte spot in rialzo e la stabilità del siero dopo la caduta della ottava precedente.

 

Le uniche note da segnalare riguardano la ripresa di quotazione del latte spot nazionale sulla piazza di Verona. Le quota vanno da 46,91 a 47,94 €/ettolitro con un incremento del 2,22% sulla precedente ottava. Dopo la caduta del 3,45% il siero si asseta sulla precedente valutazione compresa tra 19 e 23€/1000 Kg.

Per il resto, anche quest’ultima settimana del mese, stando alle rilevazioni ISMEA, si mostra ancora senza sostanziali scostamenti delle quotazioni dei due formaggi guida nazionali a denominazione Grana Padano e Parmigiano Reggiano, con listini confermati su tutte le principali Borse Merci. Gli scambi , come nel corso di tutto il mese, sono stati per lo più nella norma in un contesto comunque calmo che ha visto qualche aggiustamento al ribasso a metà mese solo sulla piazza di Mantova per entrambi i formaggi.

Permangono, a detta degli operatori, le condizioni già segnalate nelle scorse settimane.
Nessuna variazione da segnalare, per la trentunesima settimana dell’anno, sia per le materie grasse che per gli altri prodotti caseari. Novità del mese è la firma dell’accordo in Lombardia sul prezzo del latte vaccino a 42 centesimi euro/hl.

latt-burrZangolatoMI latt-GP latt-prre latt-siero latt-prre latt-GP latt-burrZangolatoMI latt-burroFreschePR

Torna su