Torna a scendere il latte Spot.

Torna a scendere il latte Spot.

 PRRE_in_forma_cibus

La tredicesima settimana è stata caratterizzata da una diffusa stabilità fatto salvo per il latte spot che a Verona ha ceduto quasi 1 euro.

di Virgilio –

Parma 02 aprile 2014 —

 

Il mese di marzo si chiude nel segno della stabilità per quanto riguarda le due principali DOP. Solo il Grana Padano e limitatamente alla piazza di Mantova ha risentito anche in quest’ultima quest’ultima settimana i marzo dell’ondata negativa della precedente che aveva travolto tutte le piazze e tutte le stagionature. Di atri 5 centesimi si sono ribassati i listini del Grana Padano alla borsa merci di Mantova quotando il 10 mesi tra 7,00 e 7,30 €/kg (-0,69%) e tra 7,85 e 8,15€/kg il 14-16 mesi. Nessuna variazione invece è stata registrata sulle altre piazze per entrambi i prodotti. Seconda settimana di tranquillità anche per le materie grasse. Burro e Creme non hanno subito variazioni in alcuna delle piazze prese a riferimento (Parma, Reggio E. Milano e Verona). Nello specifico il Burro CEE ha confermato i 3,45€/kg,, lo zangolato di panna fresca a Parma è rimasto invariato a 2,20€/kg. e 1,78€/kg la quotazione a Milano per la crema di latte alimentare.

Al contrario il Latte Spot sta mostrando segni di forte instabilità. Alla borsa veronese ha ceduto quasi 1 euro fissando il prezzo tra 41,76 e  43,82€/100 litri latte (-3,49%). Seppure attenuata la 14esima settimana si è aperta con un ulteriore ribasso (-1,81%).

 

– Parmalat acquista la società australiana Harvey Fresh specializzata nel settore dairy e presente anche nel mercato delle bevande a base frutta. –

Prosegue la strategia di sviluppo delle attività del Gruppo a livello internazionale Parmalat S.p.A. comunica che la propria controllata Parmalat Australia Pty Ltd ha acquistato, in data odierna, la società Harvey Food and Beverage Ltd (“Harvey Fresh”).

Con questa operazione, il Gruppo Parmalat rafforza la propria posizione nel mercato australiano espandendosi geograficamente nel Paese e diventa a pieno titolo un player nazionale. Questa acquisizione migliora la capacità di esportazione del Gruppo sui mercati asiatici. La società possiede due siti produttivi (Harvey e Griffith) ed impiega circa 250 persone. Nell’ultimo esercizio, il fatturato della società, espresso in euro, è stato pari a circa 113 milioni. L’enterprise value dell’attività acquisita è stato fissato, in euro, in circa 79 milioni e l’acquisizione è stata totalmente finanziata dal Gruppo con mezzi propri.

(Fonte Parmalat S.p.A  31 marzo 2014)

BURRO_STORICO_cibus GP_10M_MN_cibus LATTE_SPOT_VR_cibus PRRE_24MPR_cibus