Giornata della Biodiversità Parmense

 

PR_biodiversita_cibus

Domenica 31 Agosto 2014 dalle ore 9,30. Parco del Monte Fuso – Fraz. Scurano

Parma,  7 agosto 2014 – 

 

Domenica 31 Agosto 2014, dalle ore 9,30, presso il Parco del Monte Fuso (Fraz. Scurano – Neviano degli Arduini), la Provincia di Parma, in occasione della cerimonia di donazione di un ariete di razza Cornigliese (nato presso il Dipartimento di scienze Veterinarie dell’Università di Parma), organizza la  “Giornata della Biodiversità Parmense” con protagonisti i nostri antichi animali.

Lo spirito che anima questa iniziativa nasce dalla volontà di mettere in rete e fare conoscere il lavoro e i risultati ottenuti dal recupero di tre razze animali locali: Pecora Cornigliese,  Suino Nero di Parma e Tacchino di Parma e Piacenza. L’iniziativa fa parte delle attività di promozione che stanno svolgendo, Provincia di Parma, Università di Parma, Consorzio del Suino Nero e Stazione Sperimentale delle Conserve, unite da tempo in questo  progetto.

La giornata di divulgazione, dopo i saluti del Sindaco di Neviano degli Arduini, proseguirà con vari momenti: dalla proiezione di video documentario alle parole di tecnici e allevatori che conoscono da vicino questi animali. 

Le conclusioni, affidate al Vicepresidente della Provincia di Parma, saranno l’occasione per presentare il progetto di coordinamento per la biodiversità animale in provincia di Parma, volto alla custodia e alla promozione  delle preziose risorse genetiche.

La volontà di promuovere i prodotti di pecora Cornigliese e di Suino Nero di Parma e l’intenzione di proporle ai consumatori, ha suggerito al ristoratore del Parco un menù a base di  queste carni, che potrà essere degustato da tutti gli interessati.

La giornata prosegue con la visita guidata ai recinti degli animali domestici e selvatici del Parco, con laboratori di tessitura rivolti ai bambini all’interno di un allestimento sugli antichi mestieri messo a disposizione dal Museo Uomo e Ambiente di Bazzano.(Fonte Agriparma)

 

Torna su