Ancora più su i derivati del latte. Leggera flessione della crema uso alimentare. 

 

Bovini_vitelli_frisona_cibus

Fermi i listini delle due principali DOP ma prosegue, seppure con minore intensità,

la risalita dei prezzi del burro. Latte spot stazionario da diverse settimane. 

di Virgilio, 04 marzo 2015 –

LATTE SPOT Continua la fase stazionaria del latte spot sulla piazza veronese. Il prezzo del latte crudo spot nazionale registrato a Verona è pertanto di 35,57€/100 litri di latte come minimo valore  e  di 37,12€/100 litri di latte come prezzo massimo. Nessuna variazione rilevata anche per il latte intero pastorizzato spot di provenienza estera che, dopo l’impennata dello scorso 9 febbraio (+ 3,17%), ha mantenuto il prezzo compreso tra 32,99 e 34,02€/100 litri di latte. 

BURRO E PANNA Rallenta la fase ascendente del prezzo del burro. Soltanto +5 centesimi il guadagno delle 4 referenze trattate all’ombra della madonnina e più specificamente:

– Burro CEE: 3,10€/kg

– Burro di Centrifuga: 3,30€/kg

– Burro Pastorizzato: 2,30€/kg

– Burro Zangolato: 2,10€/kg

Come era stato previsto, il burro zangolato da creme fresche, quotato a Parma, lo scorso venerdì ha recuperato 15 centesimi concludendo perciò la fase di rincorsa all’apprezzamento chiudendo a 1,65€/kg la settimana record del burro. Reggio Emilia, nella giornata di ieri ha registrato + 5 centesimi portando il valore a 1,70/kg, perfettamente in linea con le altre borse. Unica nota stonata si riscontra nella perdita di 4 centesimi accusata dalle crema di latte a uso alimentare. A Milano il prezzo è stato ritoccato a 1,70€/kg allineandosi ancor più alla quotazione di Verona che, invece guadagnando 2 centesimi, si colloca tra 1,65 e 1,70€/kg.

Burro_cibus

GRANA PADANO Nessuna variazione è intervenuta relativamente al prezzo del Grana Padano DOP dall’inizio d’anno se si escludono i 5 centesimi recuperati il 26 gennaio e limitatamente al 15 mesi di stagionatura. Tra 6,35 e 6,45€/kg quindi la forbice all’interno della quale si è collocato il valore del 9 mesi di stagionatura e tra 7,05 e 7,70€/kg l’intervallo di prezzo del 15 mesi e oltre rilevati a Milano.

PARMIGIANO REGGIANO Dopo il leggero sussulto rilevato nella precedente ottava (+5 cent) evidenziato dal 12 mesi di stagionatura, anche il Parmigiano Reggiano, quotato a Parma, conferma i listini precedenti. 

Tra 7,35 e 7,80€/kg l’intervallo di prezzo rilevato alla borsa di riferimento comprensoriale di Parma relativamente al 12 mesi e tra 8,75 e 9,10 €/kg il listino del 24 mesi di stagionatura.

Market_cibus

 

Torna su