Le ricette “Cruelty Free” di Michela Vittoria Brambilla.

Coniglio - da vegamami

Coniglio – da vegamami

Dopo la lotta contro la pignorabilità degli animali domestici la proposta di salvare i conigli dalla tavola

e, in occasione delle feste pasquali, i consigli per una cucina non cruenta.

di Virgilio – Parma, 31 marzo 2015 –

Prosegue l’impegno di Michela Vittoria Brambilla verso la salvaguardia degli animali domestici.

E’ a lei che si deve il successo che ha portato alla insequestrabilità degli animali domestici  o meglio d’affetto e compagnia. Animali che a tutti gli effetti sono entrati a fare parte del nucleo familiare e dal cui distacco possono determinasi gravissime sofferenze che andrebbero a ulteriormente a appesantire la posizione personale del destinatario del pignoramento.

Seguendo il principio che “gli animali non sono ingredienti ma esseri senzienti che come noi condividono il diritto alla vita”, l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, ha presentato oggi a Milano le video-lezioni di “alta cucina naturale” offerte dallo chef stellato Pietro Leemann ed notizia dell’ultima ora che ha intrapreso la campagna per salvare i conigli dai fuochi di cucina.

Il coniglio quindi verrebbe equiparato agli animali da salotto e compagnia, del resto le statistiche dicono che è la terza scelta, dopo cani e gatti, degli italiani che hanno in casa un animale domestico.

La proposta di legge si affianca alla petizione promossa dalla Federazione italiana diritti degli animali e l’Associazione Aaeconigli, che ha già raccolto più di 10mila firme.

“Quando Leonardo da Vinci scriveva “verrà un giorno in cui l’uccisione di un animale sarà considerata come l’uccisione di un uomo” – ricorda l’ex ministro del Turismo – non poteva certo immaginare che cinque secoli dopo l’industria alimentare avrebbe letteralmente “macinato” miliardi di vite per produrre cibo, negando a queste povere creature il rispetto di ogni diritto”.

Perciò chi volesse da subito avviarsi alla cucina naturale seguendo gli insegnamenti dello chef Pietro Leemann può cominciare con  due piatti vegani “facili e saporiti”, totalmente “cruelty free”, disponibili al link www.leidaa.info o sul canale YouTube Leidaa.

Quindi, Pasqua con chi vuoi, ma sempre con i tuoi fedeli compagni, cani, gatti o conigli che siano.

Torna su