Emilia Romagna, chiesti 100 milioni per difesa del suolo

frana_RE_cibusDifesa del suolo – Il presidente Bonaccini e l’assessore Gazzolo a Roma dal ministro Galletti: “Abbiamo chiesto al ministro oltre 100 milioni di nuove risorse per realizzare interventi prioritari contro il dissesto idrogeologico”

Bologna – Oltre 100 milioni di euro per interventi contro il dissesto idrogeologico, che si aggiungono ai 100 milioni già disponibili tra risorse regionali, nazionali ed europee.

Li hanno chiesti oggi a Roma al ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e l’assessore regionale alla Difesa del suolo Paola Gazzolo.
“Si è trattato di un incontro positivo – commenta Gazzolo-. Al ministro abbiamo segnalato le priorità d’intervento per gli anni 2015 e 2016,  assicurando la cantierabilità immediata delle opere, e chiesto la disponibilità di oltre 100 milioni di risorse. Si tratta di fondi importanti, che si aggiungono a quelli già disponibili per interventi strutturali e di messa in sicurezza del territorio, una delle priorità del nostro mandato. Il ministro – conclude Gazzolo – ha assicurato che entro il mese di giugno sarà definito il quadro degli interventi da realizzare, secondo le priorità che abbiamo segnalato”.

(Fonte Regione Emilia Romagna/EC)

Torna su