Lieve recupero del burro

Forme Fresche

Forme Fresche

Parmigiano Reggiano e Grana Padano sono ancora inchiodati al prezzo di inizio agosto. Il consorzio del “Grana Padano” invita i gli associati alla prudenza produttiva. Standby per il latte spot dopo le due settimane  precedenti segnate dalla crescita.

Di Virgilio 23 settembre 2015

LATTE SPOT Dopo l’impennata della scorsa settimana il latte spot ha confermato i listini. Nello specifico, alla borsa di Verona,  il latte crudo spot nazionale è quotato tra 36,09 – 37,12€/100 litri mentre l’estero tra 34,02 e 34,54€/100 litri di latte.

BURRO E PANNA E’ la volta del burro recuperare. 5 centesimi guadagnati dai listini per tutte le referenze quotate a Milano. Rimane inalterato il prezzo del Burro zangolato registrato alla borsa merci di Parma mentre già si è adeguata la borsa reggiana registrando un +4,35% equivalente a 5 centesimi (1,20-1,20 €/kg) anticipando, molto probabilmente, la prossima quotazione di Parma (venerdì 25 settembre). Continua la risalita della crema e della panna a uso alimentare nelle rispettive piazze borsistiche di Milano e Verona.

Borsa di Milano 21 settembre:

BURRO CEE: 2,60€/Kg

BURRO CENTRIFUGA: 2,80€/Kg.

BURRO PASTORIZZATO: 1,80€/Kg.

BURRO ZANGOLATO: 1,60€/Kg.

CREMA A USO ALIMENTARE: 1,52€/Kg. 

Borsa Verona 21 settembre:

PANNA CENTRIFUGA A USO ALIMENTARE: 1,47-1,52 €/Kg. 

Borsa di Parma 18 settembre:

BURRO ZANGOLATO: 1,15€/kg.

Borsa di Reggio Emilia 22 settembre

BURRO ZANGOLATO: 1,20 1,20€/kg.

GRANA PADANO Nessuna nuova per il Grana Padano. Prezzi costantemente stabilia esclusione della leggera flessione registrata il 3 agosto scorso (-0,78%). Il rallentamento dei consumi interni sono parzialmente compensati dai dati dell’export nonostante, scrive il Consorzio del Grana Padano, “pur se molto positivo, sta riassestandosi su percentuali di crescita meno vistose dei primissimi mesi del 2015, riavvicinandosi quindi ai, pur buoni, trend di crescita degli anni scorsi.” Nella circolare dello scorso 25 agosto il Consorzio invita i propri consorziati alla prudenza produttiva. Nello specifico i listini milanesi hanno confermato la forbice compresa tra 6,30 e 6,40 €/kg per la quotazione del 9 mesi e tra 7,05 e 7,70 è l’intervallo di prezzo per il 15 mesi d’invecchiamento

PARMIGIANO REGGIANO Analogamente al cugino “padano” rimangono congelati anche i prezzi del Parmigiano Reggiano.  Confermati quindi i prezzi alla piazza di Parma che lo lo scorso 18 settembre  ha registrato tra 7,40-7,75€/kg relativamente al 12 mesi di stagionatura e tra 8,45 e 8,80€/kg per il 24 mesi d’invecchiamento.

Burro_39_set15 GP_39_set15 Latte_39_set15 PRRE_39_set15

Torna su