Scivolone dei derivati del latte.

Caldaia_PRRE_nov2015Prosegue la corsa al ribasso del burro e delle panne. Latte spot anch’esso in crisi con l’unica eccezione dello scremato estero che da tre settimane sta risalendo la china. Stazionari i listini delle due principali DOP.

di Virgilio, Parma 3 febbraio 2016 – 

LATTE SPOT  Nuovo scivolone per il latte spot. A Verona, mentre è in piena fase di recupero per la terza settimana consecutiva il latte scremato pastorizzato spot di provenienza estera, che registra un +8,33% (12,94 – 13,97€/100 litri latte), il latte crudo spot nazionale, dopo due settimane di pausa, cede il -3,70% (30,93-32,99€/100 litri di latte) e il latte intero pastorizzato spot estero retrocede nell’intervallo tra 25,78 – 27,84€/100 litri di latte (-3,13%).

BURRO E PANNA Prosegue, in modo sempre più marcato,  la corsa al ribasso del Burro. 5 centesimi perduti nuovamente alla borsa milanese per le 4 categorie interessate. Cede anche la crema a uso alimentare (-2,94%). Non è da meno la tendenza della borsa scaligera che registra un -1,45% per la panna  a uso alimentare confermando una tendenza ribassista avviata sin dall’alba del nuovo anno. 5 centesimi in meno anche la quotazione del burro zangolato da creme fresche di Parma.

Borsa di Milano 1 febbraio: (-)

BURRO CEE: 2,60€/Kg

BURRO CENTRIFUGA: 2,75€/Kg.

BURRO PASTORIZZATO: 1,75€/Kg.

BURRO ZANGOLATO: 1,55€/Kg.

CREMA A USO ALIMENTARE (40%mg): 1,32€/Kg.

Borsa Verona 1 febbraio:

PANNA CENTRIFUGA A USO ALIMENTARE: 1,33-1,38 €/Kg. (-)

Borsa di Parma 29 gennaio 2016: (-)

BURRO ZANGOLATO: 1,25 €/kg.

Borsa di Reggio Emilia 26 gennaio 2016

BURRO ZANGOLATO: 1,20 – 1,20€/kg.

GRANA PADANO  Nessuna variazione di prezzi viene registrata dalla borsa merci milanese riguardo al  “Grana Padano”. L’ultimo aumento è dello scorso 11 gennaio, dopo tre settimane di costante crescita registrate a cavallo d’annate. Confermati perciò i prezzi tra 7,25 e 7,90 €/Kg per il 15 mesi di stagionatura e oltre e tra 6,50 e 6,60 €/kg per il 9 mesi di stagionatura.

PARMIGIANO REGGIANO Battuta d’arresto invece per il Parmigiano Reggiano per entrambe le tipologie. Un primo segnale di rallentamento della poderosa spinta verso l’alto già si era avvertito la settimana precedente con la conferma del 24 mesi di stagionatura.

Nello specifico, alla borsa comprensoriale di Parma, il 12 mesi è stato confermato tra 8,00 e 8,35€/Kg. e il 24 mesi tra 9,15 e 9,50€/Kg

 Burro_3feb16 GP_3geb16 Latte_3feb16 PRRE_3feb16

Torna su