Flessione del Grana Padano e Baldrighi riconfermato Presidente del Consorzio

PRRE_primo_piano_scalera_boiardoSe il Latte spot ha manifestato segnali contrastanti, il burro invece ha ripreso la strada della discesa così come pure il Grana Padano. Il “Parmigiano” stazionario e in attesa di scoprire chi sarà il nuovo presidente del Consorzio di Tutela dopo le dimissioni di Giuseppe Alai.

di Virgilio Parma 4 maggio 2016

LATTE SPOT La riapertura delle borsa, dopo la pausa del 25 aprile, ha manifestato tre diverse tendenze per i tre diversi prodotti presi in esame: stazionarie le quotazioni del Latte Spot Crudo nazionale (21,65 – 23,71 €/100 litri di latte), in calo il latte spot provenienza Francia (-2,44% – compreso tra 20,10 e 21,14€/100 litri di latte e invece in crescita (+5,26%) relativamente al latte scremato spot provenienza da Germania e Austria.  

BURRO E PANNA Se l’andamento del latte poteva lasciare intendere a una tregua sul fronte della crisi, ci ha pensato il burro a ricordare quanto sia profondo il mare. Sono 5 i centesimi ceduti dalle diverse referenze sulla piazza di Milano e su quella di Reggio Emilia specializzata sulle quotazioni dello zangolato da creme fresche. Due soli centesimi invece per la Crema a uso alimentare ceduti sia sulla piazza milanese sia su quella scaligera. La margarina invece resiste attorno all’euro al chilo. 

Borsa di Milano 2 maggio: (-)

BURRO CEE: 2,25€/Kg

BURRO CENTRIFUGA: 2,40€/Kg.

BURRO PASTORIZZATO: 1,40€/Kg.

BURRO ZANGOLATO: 1,20€/Kg.

CREMA A USO ALIMENTARE (40%mg): 1,08€/Kg. (-)

MARGARINA aprile: 0,95 -1,01€/kg (=)

Borsa Verona 2 maggio:

PANNA CENTRIFUGA A USO ALIMENTARE: 1,05-1,10 €/Kg. (-)

Borsa di Parma 29 aprile 2016: (=)

BURRO ZANGOLATO: 0,85 €/kg.

Borsa di Reggio Emilia 3 maggio 2016 (-)

BURRO ZANGOLATO: 0,80 – 0,80€/kg.

GRANA PADANO La notizia della settimana è la riconferma, si presume per l’ultima volta secondo il vigente statuto consortile, alla guida del Consorzio di Tutela di Cesare Baldrighi (57 anni) in carica dal 1998. Il mercato del Grana ha salutato la nuova investitura con un calo di 5 centesimi sia per il 9 sia per il 15 mesi e oltre di stagionatura. Nello specifico, alla borsa di Milano, il 9 mesi è stato fissato tra 6,35 e 6,45€/kg e il 15 mesi tra 7,10 e 7,75 a conferma del delicato periodo che sta attraversando il prodotto dopo la crisi aflatossine. 

PARMIGIANO REGGIANO E’ forse in attesa della elezione del nuovo Presidente consortile, dopo le dimissioni di Giuseppe Alai, fatto sta che il Parmigiano Reggiano da qualche settimana è stazionario si anella configurazione 12 sia in quella 24 mesi di stagionatura. Alla Borsa merci di riferimento parmense, il 12 mesi è stato fissato tra 8,40 e 8,80 €/Kg. e il 24 mesi tra 9,30 e 9,70 €/Kg.

LOGO_Mulino_Alimentare

Burro_2mag16 GP-2mag16 Latte_2mag16 PRRE-5apr16

Torna su