EIMA apre in grande stile: +20% i visitatori nel primo giorno

eima-internoSi è aperta in modo brillante la 42ma edizione di EIMA International, la rassegna della meccanica agricola che impegnerà il quartiere fieristico di Bologna fino alla sera di domenica 13. Ieri mattina, primo giorno di rassegna, il numero dei visitatori ha registrato un incremento del 20% rispetto al primo giorno dell’edizione scorsa (novembre 2014), quando furono presenti in fiera oltre 26 mila visitatori. Anche nelle prime ore di questa mattina una folla di operatori, agricoltori e contoterzisti ha invaso il quartiere fieristico per visitare gli stand delle 1.900 industrie costruttrici presenti. Interessanti e affollati anche i convegni e gli eventi previsti in calendario, fra i quali quello dal titolo “Prestazioni, Spettacolarità & Business: il 2.0 dei manti sportivi”, promosso da Toro Pratoverde, Sofisport e Bottos, che ha visto la partecipazione di esperti ai più alti livelli di manutenzione dei tappeti erbosi, soprattutto per quanto riguarda i campi da calcio. Successo pieno anche per il convegno promosso da LifeGate in collaborazione con la rivista Trattori sul tema “Agricoltura e sostenibilità. Innovazione e gestione più responsabile delle risorse e nuovi comportamenti”, che mette in evidenza il tema della riduzione dell’impatto ambientale delle lavorazioni meccanizzate. In evidenza anche le tematiche specifiche delle imprese agromeccaniche con l’importante convegno “Osservatorio permanente sul contoterzismo” a cura di Edagricole e della rivista “Il contoterzista”, nel contesto del quale avverrà la premiazione del “Contoterzista dell’anno”. Di alto livello culturale l’incontro promosso da BioHabitat nell’ambito del Salone EIMA M.i.A. sul tema “Nuova armonia nel progettare, abitare, produrre. Il Parco della biodiversità: esperienze, riflessioni, prospettive”.

(Fonte Eima 10 novembre 2016)

 

aratro-trainato-cop barra-mietitrebbia case-580 china-padiglione-cop3
img_4140 mckormick newholland-cop4

Torna su