Torrita di Amatrice. Una biblioteca per guardare al futuro. L’iniziativa di Ekoclub

Torrita di Amatrice. Una biblioteca per guardare al futuro. L’iniziativa di Ekoclub

Il 24 agosto sarà la ricorrenza dello sciame sismico che ha colpito il centro Italia e Ekoclub 

di Rieti lancia un invito per la realizzazione di una biblioteca di libri usati a Torrita di Amatrice.

Torrita di Amatrice 26 luglio 2017 – Una ricorrenza da vivere nel rispetto della memoria, ma anche con la spinta a guardare al futuro e alla ricostruzione.

Sembra questo lo spirito con cui l’Ekoclub Rieti fa la proposta di far nascere una piccola biblioteca di libri usati proprio tra i Monti della Laga, e più precisamente nella nuova Base Ekoclub Rieti Onlus a Torrita. Lo slogan “Il mio corpo sulla terra. Il mio spirito tra le nuvole. E tutti e due dentro un libro” racconta di una biblioteca a disposizione di tutti, presso la quale chi vorrà possa prendere in prestito, leggere e riconsegnare i volumi «affinché possano restare sempre “vivi”».

La scelta dell’usato, va infatti interpretata come volontà di fare dei libri il veicolo della storia di chi dona e di chi riceve. Carta stampata letta da vivere nel ricordo di chi non c’è più e alla presenza di chi combatte ogni giorno.

L’invito dell’Ekoclub è dunque quello di prendere ciascuno un libro dalla propria collezione privata, non importa se romanzo, libro di ricette, testo sulla natura, volume per ragazzi o bambini, e inviarlo a Piccola Biblioteca Ekoclub 24 agosto, via Salaria 182, 02010 Torrita di Amatrice (Ri).