Fiume Secchia, ponti e scuole rimangono chiusi. A Campogalliano decine di animali morti

Prosegue per tutta la notte il monitoraggio della piena che in queste ore sta attraversando la Bassa modenese. Aperti punti di raccolta per gli sfollati. Vicino ai Laghi Curiel di Campogalliano il fiume esondato ha ucciso gli animali dell’Agriturismo La Falda

MODENA 12 dicembre 2017 – – La piena del fiume Secchia continua la sua corsa attraverso la Bassa modenese. Il primo bilancio fa purtroppo registrare alcune vittime, non persone, ma animali. Si parla infatti di circa un centinaio, tra cavalli, cani, pecore, maiali, conigli e altri di piccola taglia dell’Agriturismo La Falda di Campogalliano, annegati in seguito all’esondazione del fiume, che ha completamente allagato l’area dei Laghi Curiel, Cassa di Espansione del Secchia e Riserva Naturale. Le acque hanno invaso anche via Madonna e via Albone, al punto da rendere necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per portare al sicuro cinque persone rimaste bloccate dall’acqua.

PONTI ANCORA CHIUSI

Nel frattempo, il Comune di Modena fa sapere che il monitoraggio dei corsi d’acqua e del nodo idraulico modenese proseguirà e che per precauzione resteranno chiusi per tutta la notte tra martedì 12 e mercoledì 13 Ponte Alto a Modena, il Ponte dell’Uccellino e Ponte Motta a Cavezzo, sulla SP468, e il Ponte Vecchio di Navicello. Per ora rimane chiuso anche il Ponte sul Secchia tra le uscite 11 e 12 della Tangenziale di Modena e la SP413, ma sarà il Centro unificato di protezione civile a decidere l’eventuale riapertura nelle prossime ore.

APERTI PUNTI DI ACCOGLIENZA A CARPI E SOLIERA

Intanto, la Protezione Civile ha predisposto due punti di accoglienza nel Comune di Carpi per i cittadini di San Martino Secchia, paese a ridosso dell’argine, che desiderano lasciare le proprie abitazioni. Si tratta della Palestra Gallesi di via Ugo da Carpi e della Palestra delle Scuole Focherini di via Magazzeno – via Brunelleschi. A Soliera, il sindaco Roberto Solomita ha predisposto in via precauzionale l’evacuazione dei residenti di Sozzigalli che abitano in prossimità dell’argine, mettendo loro a disposizione la palestra di Limidi.

SCUOLE CHIUSE ANCHE MERCOLEDI’ 13 DICEMBRE

Le scuole di tutti i Comuni situati lungo il corso del Secchia rimarranno chiuse in via precauzionale nella giornata di mercoledì 13 dicembre. Studenti a casa quindi a Cavezzo, San Possidonio, Concordia, San Prospero (chiuse anche il 12), Bastiglia e Bomporto. A Sorbara, frazione di Bomporto, si conferma la chiusura della Scuola Primaria e della Scuola d’Infanzia Paritaria per il 13 dicembre. Chiuse anche le due scuole, materna e primaria “Cesare Battisti” della frazione di Sozzigalli, nel Comune di Soliera. A Carpi chiude la scuola d’infanzia di Cortile e il nido Girotondo Rovereto e la Scuola d’Infanzia Ricordo ai Caduti di Rovereto, la Scuola Primaria Battisti Rovereto e la Scuola Secondaria di primo grado Gasparini di Novi

Laghi Curiel – Campogalliano – Jonathan Eco Campus

 

Torna su