Turismo outdoor: ecco chi presenterà le vacanze attive a OUTDOOR EXPO 2019

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

1.2.3 marzo 2019 – Bologna, Quartiere fieristico . Sempre più persone scelgono di stare a contatto con la Natura durante le proprie vacanze, per staccare dalla quotidianità degli ambienti chiusi e tornare a respirare aria pulita,

oppure per praticare sport all’aria aperta scoprendo luoghi incontaminati e dai panorami spettacolari. Sempre più spesso anche le famiglie optano verso soluzioni “attive” che permettano ai bambini di giocare imparando, per vivere un’esperienza di relax che coinvolga sia grandi che piccini.

Tra le tante destinazioni turistiche, italiane e internazionali, che hanno scelto Outdoor Expo come luogo per presentare la propria offerta di “vacanze attive”, ecco alcune delle quali parteciperanno alla fiera dello sport e del turismo all’aria aperta, che si svolgerà dal 1 al 3 marzo presso BolognaFiere. Tutte le destinazioni turistiche ad Outdoor Expo: www.outdoorexpo.eu/la-fiera/expoandtravel

Gran Canaria, la finestra sull’Oceano Atlantico

Gran Canaria è l’isola che non ci si aspetta, un vero continente in miniatura dove è possibile trovare la vacanza ideale per tutti e per tutti i gusti. Per chi cerca le spiagge di sabbia dorate e il mare cristallino, per chi ama la natura, i boschi e lo sport all’aria aperta. Per chi preferisce le visite culturali e l’enogastronomia, Gran Canaria è un vero e proprio tesoro da scoprire. Da provare: il caffè locale, unica piantagione in tutta Europa, la distilleria di rum, i caseifici e la gastronomia naturale.

Per chi ama lo sport, è importante sapere che alle Canarie è possibile praticare quasi tutte le discipline sportive durante tutto l’anno, una vera e propria palestra all’aria, sempre aperta, con mountain bike, trekking, climbing, running, SUP e molto altro.

Giordania, capitale del turismo-avventura

Al centro dell’attenzione dal 2017 come luogo di massima attrazione turistica outdoor per il Medio-oriente, la Giordania torna in scena ad Outdoor Expo per portare la sua incredibile offerta turistica e il nuovo Jordan Pass in italiano, ossia la carta vantaggi che agevola lunghi viaggi nei 40 siti per gli amanti delle vacanze attive speziate. Sarà presentato il Jordan Trail, itinerario di 650 km che attraversa il territorio e collega 52 villaggi, un modo straordinario per vedere i tesori storici e naturali della Giordania, per guidare i turisti al di fuori dei siti turistici tradizionali e ottenere una più profonda conoscenza della Giordania e della sua cultura.

Tirolo Austriaco, cuore verde delle Alpi

Tra gli espositori internazionali presenti ad Outdoor Expo, sarà possibile trovare anche il Tirolo austriaco, regione rinomata per la sua grande offerta di sport e turismo all’aria aperta, a contatto con la natura e declinata sugli elementi terra, aria e acqua. Tra le località presenti saranno Osttirol, Kufsteinerland, Alpbachtal Seenland, St. Anton am Arlberg, Stubai, Kitzbühel e Imst, per le quali sarà presentata l’intera offerta estiva, per sportivi e famiglie.

Arcipelago maltese, piccolo paradiso

Scogliere a picco sul Mar Mediterraneo, sentieri che attraversano verdeggianti campi collinosi, isole circondate da un’acqua celebre per la sua trasparenza e ricchi fondali: questo è l’arcipelago maltese, piccolo paradiso che ogni amante delle attività outdoor dovrebbe scoprire. Le tre isole principali, Malta, Gozo e Comino, sono pronte a raccontare il loro carattere wild e romantico a chi vuole entrare in contatto con una natura pittoresca e variegata che sa offrire numerose attività in qualsiasi stagione. L’arrampicata: la conformazione rocciosa del territorio offre un impressionante numero di vie da praticare ammirando il mare. Il mare stesso è un catalizzatore di attività: fiordi, calette e spiagge da esplorare a bordo di kayak o facendo snorkeling. I tanti sentieri nell’entroterra, così come quelli sulla costa, si prestano ad essere percorsi in mountain bike o a piedi, per trekking facili da compiere in poche ore o più impegnativi come il Gozo Coastal Walk che permette di esplorare il periplo dell’isola di Gozo.

Innsbruck, la capitale delle Alpi

Con 5 milioni di visitatori l’anno e oltre 19.000 posti letto, Innsbruck offre l’imbarazzo della scelta per la vacanza attiva in estate, con percorsi trekking, arrampicata, nordic walking, corsa, ciclismo, mountain bike, golf e, tra spettacolari panorami, anche diversi laghetti balneabili.

Emilia-Romagna, tra cammini, ciclismo e gastronomia

Turismo d’esperienza a passo d’uomo, enogastronomia tipica, sport, natura, storia e un ricco calendario eventi: l’Emilia-Romagna presenta la sua incredibile offerta turistica declinata in chiave sportiva ed esperienziale. Trekking, arrampicata, cicloturismo e bike park per celebrare la terra, ma anche sport acquatici sulla Riviera romagnola e lunghi tragitti aerei in parapendio o aliante. Si può scegliere di soggiornare in B&B, agriturismi, hotel (oltre 4.700 strutture ricettive), visitare pievi e conventi millenari, scoprire sorgenti naturali ed alberi monumentali, attraversare parchi regionali (2.732 punti di interesse turistico) o fare tappa nelle aziende dove nascono i prodotti tipici Dop e Igp del territorio. Ad Outdoor Expo il testimonial d’eccezione sarà Alberto Tomba,

presente venerdì primo marzo per raccontare la sua esperienza di ambassador della montagna a 360 gradi.

Asiago, lo sport per vocazione naturale

Con la sua particolare conformazione geografica ad altopiano, Asiago è un vero e proprio immenso impianto sportivo naturale. Le sue morbide montagne permettono lo svolgimento di numerose attività sportive. Oltre 750 chilometri di strade bianche per la mountain bike, utilizzabili anche da chi desidera praticare trekking lunghi o brevi; più di 500 chilometri di piste battute e segnalate per lo sci di fondo. Centinaia di chilometri di strade che collegano i centri abitati e le contrade, per chi ama il cicloturismo. Se gli sport invernali vedono prevalere lo sci di fondo, accompagnato dallo sci alpino, dallo snowboard, dallo sci alpinismo e dal trekking con le ciaspole, nelle altre stagioni, assieme alla bicicletta, troviamo l’equitazione, il golf da praticare in un campo a diciotto buche, il volo a vela che può contare su di un aeroporto con pista anche per aerei a motore; e ancora: l’orienteering, il nordic walking, il pattinaggio veloce e artistico, l’hockey su ghiaccio e in linea, per finire con tutti gli sport tradizionali supportati da impianti e strutture di ogni genere.

Cilento, la natura incontaminata

La Campania presenterà ad Outdoor Expo le sue magiche prospettive: silenzi, ritmi, sapori, colori ed essenze della sua macchia mediterranea. I sentieri cilentani offrono esperienze uniche: in un solo fiato si può passare dalla vetta del monte Bulgheria alle spiagge dall’acqua cristallina dell’Area Marina Protetta degli Infreschi e della Masseta; sui mille percorsi del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni dal 1998 Patrimonio dell’umanità dell’Unesco, dal 1997 Riserva della biosfera e dal 2010 primo parco nazionale italiano a diventare Geoparco. Lungo fiumi e torrenti, tra straordinarie cavità carsiche, deliziose cascate, antichi mulini, lungo i sentieri religiosi per vivere la fede ancestrale che si avverte viva in ogni passo per raggiungere santuari o cappelle rupestri.

Langhe-Roero: a piedi, in bici, in mongolfiera

Per apprezzare gli splendidi paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero, Patrimonio Mondiale UNESCO, non c’è niente di meglio che un’esperienza all’aria aperta. Tra sentieri nelle vigne, strade panoramiche, rocche, borghi arroccati sulle colline e verdi boschi si sviluppa l’ambientazione ideale per scoprire e vivere il territorio a stretto contatto con la natura, attraverso lo sport. Trekking, bici (mountain bike e strada), escursioni tematiche, passeggiate a cavallo, nordic walking, golf e voli in mongolfiera. Sul territorio, dai 172 metri sul livello del mare di Alba, ai 900 di Mombarcaro, sono presenti tante associazioni che promuovo il turismo outdoor.

Madonna di Campiglio, mosaico naturale

Madonna di Campiglio, Pinzolo e la Val Rendena (Trentino occidentale) sono un mosaico di bellezze naturalistiche dove vivere l’esperienza della montagna a 360°. In questi luoghi il paesaggio alpino condensa il meglio di sé: a est si trovano le Dolomiti di Brenta-Patrimonio mondiale dell’Umanità, a ovest si ammirano i ghiacciai scintillanti dell’Adamello e della Presanella; fa da cornice il Parco Naturale Adamello Brenta con la sua straordinaria ricchezza di flora, fauna, laghetti alpini, cascate e foreste secolari abitate dall’orso bruno.

Pila, gravity e outdoor a un passo da Aosta

Posizionato a 1800 metri, di fronte alla skyline più affascinante delle Alpi italiane, tra il Monte Bianco, il Monte Rosa e il Gran Paradiso, Pila è il resort più comodo da raggiungere: la telecabina parte dal centro di Aosta e in 18 minuti conduce in quota. Pila propone una vasta scelta turistica rivolta a tutti: sportivi innamorati di mountain bike e outdoor, famiglie con bambini, amanti degli animali e appassionati della montagna estiva, che qui potranno trovare ogni tipo di offerta, con un fitto calendario di eventi e promozioni che coprono l’intero periodo estivo. Pila Bikeland aprirà a giugno e sarà sede di gare internazionali di gravity e cross-country.

Outdoor Expo ospita tante altre destinazioni turistiche, resort ed operatori specializzati nel turismo attivo: Valsesia, Bergamo, Brescia, Lago d’Idro, Madonna di Campiglio, Parco Nazionale dell’Asinara, Lago di Garda, Val di Sole, Kraniska Gora, Zeppelin – Girolibero tour operator, Scopeltour Incoming Sicilia, Slovenia, Bardonecchia, Regione Calabria, Regione Abruzzo e molti altri.

Per approfondire la conoscenza delle destinazioni turistiche a vocazione outdoor, ecco alcuni appuntamenti da non perdere all’interno dell’Outdoor Expo Forum:

• Venerdì 1° marzo alle ore 15.00: l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero presenta i 3 nuovi percorsi ciclo escursionistici del territorio: RBT – Roero Bike Tour, BAR TO BAR ovvero la Barbaresco – Barolo, la GTL, ovvero la Grande Traversata delle Langhe.

• Venerdì 1° marzo alle ore 16.00: Malta, Gozo e Comino, una palestra all’aria aperta. Focus Rock climbing con Andrew Warrington.

• Venerdì 1° marzo alle ore 17.30: Madonna di Campiglio presenta la tavola rotonda “Outdoor e avventura, un turismo sempre più al femminile”

• Sabato 2 marzo alle ore 12.30: Malta e l’incentive, un pieno di energia! Con Alessio Carciofi, Guru del metodo Digital Detox.

Le informazioni aggiornate sono sul sito www.outdoorexpo.eu e per ulteriori dettagli è possibile scrivere a info@outdoorexpo.eu.

Social follow: fb.me/outdoorexpo.eu – instagram.com/outdoorexpo.eu – #outdoorexpo

About Outdoor Expo Outdoor Expo è l’appuntamento organizzato da BolognaFiere che si pone l’obiettivo di riunire tutte le realtà del mondo Outdoor in un’unica, grande manifestazione. Per tre giorni, dal 1 al 3 marzo 2019, il Quartiere fieristico di Bologna diventerà il polo di attrazione del mondo Outdoor italiano e di migliaia di appassionati, atleti, operatori, giornalisti ed esperti del settore. Oltre 200 espositori italiani ed internazionali presenteranno ai visitatori le novità ed un ampio e completo panorama di prodotti nei tre grandi temi sui quali è articolata la manifestazione: turismo, sport e natura. Outdoor Expo infine offrirà una apertura anche sul mondo della subacquea, grazie alla collaborazione con la 27^ di Eudi Show, il “Salone europeo delle attività subacquee”.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Torna su