Sissa-Trecasali inaugurata la nuova grande agenzia del Consorzio Agrario di Parma

Un importante investimento su un centro servizi polifunzionale a servizio delle imprese agricole del territorio in un’area strategica della nostra provincia

Sissa-Trecasali – (18 Aprile 2019) – Se la storia del Consorzio Agrario nella provincia di Parma ha avuto inizio ben 126 anni fa il presente consolida il rapporto di fiducia con soci e clienti delle numerose agenzie di servizi dislocate su tutto il territorio. Oggi, nel Comune di Sissa Trecasali – e più in particolare in località San Quirico lungo la strada Provinciale – è stato inaugurato, alla presenza delle autorità, dei vertici del Consorzio e dello staff consortile un nuovo centro polifunzionale di servizi del CAP a beneficio del comparto agricolo e agroalimentare della zona e non solo. La nuova agenzia della Bassa infatti offrirà molteplici attività di consulenza tecnica professionale mirata per le imprese agricole del territorio sull’adeguato impiego di agro-farmaci, fertilizzanti , sementi, risparmio della risorsa idrica per la pratica irrigua, tutto per la zootecnia con focus su mangimi e integratori, igiene e attrezzature tecnologicamente innovative per le stalle ed il benessere animale. Oltre a questo si aggiungono informazioni aggiornate sui più recenti contratti di filiera e coltivazione, sui centri di raccolta e stoccaggio dei cereali e prodotti agricoli in generale, tutto per l’hobbistica, garden e giardinaggio e naturalmente la meccanizzazione a 360°, market e prodotti alimentari. “ Per il Consorzio Agrario di Parma quello della nuova agenzia di Sissa-Trecasali è un investimento rilevante che vuole incrementare e migliorare sempre di più l’attività di servizi e prodotti forniti all’impresa e ai clienti tutti in un’area come quella della Bassa parmense a vocazione agroalimentare e quindi decisamente strategica – ha sottolineato il presidente Giorgio Grenzi”. Un’azione di rilancio sul territorio che si fa sempre più capillare : “ L’investimento sulle potenzialità di questa nuova sede di cui andiamo orgogliosi – ha ribadito il direttore generale del CAP Giorgio Collinadimostra che la nostra programmazione ha lo sguardo rivolto al futuro : nei prossimi mesi avremo infatti ulteriori ed importanti occasioni per presentare il restyling di nuove agenzie dall’Appennino al Po che offriranno sempre maggiori servizi di ogni tipo a sostegno del comparto”. Partner del battesimo del nuovo centro servizi del CAP anche il mercato di Campagna Amica di Coldiretti presente con i produttori che praticano la vendita diretta delle loro eccellenze alimentari. L’occasione sarà propizia per presentarsi ai frequentatori del nuovo punto vendita del Cap e farsi conoscere attraverso il loro “biglietto da visita” inconfondibile, il marchio Campagna Amica, simbolo di qualità, genuinità e tracciabilità dei prodotti provenienti dalle loro aziende agricole. Inoltre era presente uno spazio informativo di Coldiretti dove è stato possibile sottoscrivere la petizione “Scegli l’origine, stop cibo anonimo” per chiedere all’Europa di rendere obbligatoria l’indicazione di origine degli alimenti, per proteggere la nostra salute, prevenire le frodi alimentari e garantire ai consumatori il diritto a sapere, in modo chiaro e trasparente, cosa mettono in tavola. All’inaugurazione erano presenti il Vicepresidente di Coldiretti Parma Luca Cotti,  il Direttore Alessandro Corsini, i Segretari di Zona Gilberto Bodria e Marco Zanni, la presidente Agrimercato Parma Paola Bartoli e la Responsabile provinciale Campagna Amica Maria Adelia Zana.

In allegato (Fonte: Ufficio Stampa CAP) alcune 

immagini della presentazione della nuova sede con la benedizione del Vicario del Vescovo di Parma Valentini e il presidente del CAP Grenzi insieme a vice presidente di Coldiretti Parma Luca Cotti 

 

Torna su