Integratori alimentari a base di curcuma associati a casi epatite

Il ministero della Salute segnala nuovi aggiornamenti sui prodotti ritirati. Sono 19 i casi segnalati dall’Istituto Superiore della Sanità.

L’Istituto Superiore di Sanità ha segnalato, al 7 giugno, 19 casi di epatite colestatica acuta, non infettiva e non contagiosa, riconducibili al consumo di curcuma. I nuovi casi segnalati sono correlati ai seguenti prodotti:

Rubigen curcuma e piperina – lotto 210219 scadenza febbraio 2022 – Naturfarma

Piperina e Curcuma plus HTF Group San Marino – lotto 2379 – prodotto da ALSA LAB

che si aggiungono ai seguenti prodotti già segnalati:

Movart – lotto M80315 – Scharper S.p.A., Farmaceutici Procemsa spa Nichelino

Curcuma Piperina Abbè Roland prodotto da Studio 3 Farma s.r.l.

Versalis – lotto I 0187 scadenza 01/2022 – Geofarma s.r.l. – prodotto da Labomar s.r.l.

Rubigen curcuma e piperina – lotto 250119 – Naturfarma

Curcumin+piperin – Vegavero – prodotto da Vanatari International GMBH, Berlino

Tendisulfur Forte bustine – Laborest Italia s.r.l. prodotto da Nutrilinea s.r.l.

Cartijoint Forte – lotto 24/18 – Fidia Farmaceutici s.p.a. prodotto da Sigmar Italia s.p.a.

Curcuma liposomiale più pepe nero – lotto 1810224, scadenza 10/21, prodotto da Laboratories Nutrimea con sede e stabilimento di produzione rue des Petits Champs 20, FR 75002, Parigi

Curcuma 95% Maximum – lotto 18L264, scadenza 10/2021, prodotto da Ekappa Laboratori s.r.l. per conto di Naturando s.r.l.

Curcuma complex – B.A.I. aromatici per conto di Vitamin shop

Tumercur – Sanandrea

Movart – lotto M70349 scadenza 08/2019 – Scharper S.p.A., Farmaceutici Procemsa spa Nichelino

Curcuma Meriva 95% 520mg Piperina 5 mg – Farmacia dr. Ragazzi, Malcontenta

Curcuma “Buoni di natura” – Terra e Sole

Curcumina Plus 95% – lotto 18L823 – NI.VA prodotto da Frama

Curcumina 95% Kline – lotto 18M861 – NI.VA prodotto da Frama

Curcumina Plus 95% piperina linea@ – lotto 2077-LOT 19B914 – NI.VA prodotto da Frama

Curcumina Plus 95% piperina linea@ – 18c590 – NI.VA prodotto da Frama

In attesa delle analisi per individuare la causa responsabile dei casi di epatite, a titolo precauzionale, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti“, raccomanda ai consumatori, di sospendere temporaneamente il consumo di tali prodotti. Tra le ipotesi esplorate ci sono problemi nella formulazione degli integratori o un uso scorretto da parte dei consumatori. L’aggiornamento di richiamo degli integratori è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato alle allerte alimentari del Ministero della salute.

Torna su