Conte Bis, al giuramento

Il Presidente Sergio Mattarella in occasione della cerimonia di giuramento del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte e dei membri del nuovo Governo
(foto di Francesco Ammendola – Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

Il nuovo Governo Giallo-Rosso pronto a decollare. Dal giuramento di stamane all fiducia, ancora da conquistare, in Parlamento. Da segnalare

all’economia il posto è stato coperto da un “politico”.

di LGC – Roma 5 settembre 2019 – Questa mattina la nuova compagine governativa, frutto dell’accordo Movimento 5 Stelle e PD si è presentata al Quirinale per prestare il giuramento davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il Governo così composto andrà a chiedere la fiducia delle camere nei prossimi giorni e staremo a vedere cosa accadrà al senato dove la maggioranza scricchiola anche in forza di alcuni grillini che potrebbero “ribellarsi” all’accordo. Curioso il fatto che al ministero economico sia stato incaricato un “politico” e non un tecnico come era consuetudine da diverse legislature. Roberto Gualtieri, classe 1966, storico e politologo apprezzato in europa.

A seguire i ministri che andranno a coadiuvare Giuseppe Conte nella avventura “Giallo-Rossa”:

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio sarà proposto  Riccardo Fraccaro

Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese

Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede

Ministro alla Difesa Lorenzo Guerini

Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri

Ministro per gli Affari Esteri Luigi Di Maio

Ministero per lo Sviluppo economico Stefano Patuanelli

Ministro per l’Agricoltura Teresa Bellanova

Ministro per l’Ambiente Sergio Costa

Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia

Ministro per le Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli

Ministro per il Sud Giuseppe Provenzano

Ministro per l’Innovazione tecnologica Paola Pisano

Ministro per la Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone

Ministro per le Pari Opportunità Elena Bonetti

Ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà

Ministro per gli Affari Europei Enzo Amendola

Ministro per il Lavoro Nunzia Catalfo

Ministro per l’Istruzione Lorenzo Fioramonti

Ministro per le Attività Culturali con delega al Turismo Dario Franceschini

Ministro per  la Salute Roberto Speranza

Ministro per i giovani e lo Sport Vincenzo Spadafora

(Foto Presidenza della repubblica)

Torna su