Cereali e dintorni. Mai dire mai.

Cereali e dintorni. Mai dire mai.

Mai dire mai, dal mercato ben tenuto alle sorprese di serata.

di Mario Boggini e Virgilio – Milano, 28 agosto 2020 – Tutto faceva supporre un mercato ben tenuto e invece ieri sera sii sono manifestate le sorprese:

Importi che danno un’idea del salto del mercato con particolare riferimento al seme di soya

Le motivazioni possibili, in sintesi: per il seme di soya il rischio di danni alle rese causa brutto tempo quindi un fattore meteorologico; per il mais le vendite alla Cina che sta comperando anche seme e di tutto un pò; ed il grano che continua da dieci giorni la sua corsa supportato da forti vendite.

L’indice dei noli BDY è stabile a 1.509 punti, il petrolio wti gira a circa 43 al barile, e il cambio gira a 1,18943 ore 9,22 ma è estremamente volatile, ad esempio ieri sera era sceso a 1,1790.

Mercato interno ancora calmo con pochi scambi, mais, nuovo raccolto, da 175€ a 180€ partenza in veneto ma tendenzialmente in calo, anche se è prevista a breve una fase di maltempo che rallenterà il raccolto.

Orzi e Grani più tenuti ma non si capisce se per questioni di logistica o altro, cruscami in calo anche se i farinacci sono ancora di difficile reperimento

Per le farine di soya e tutti i proteici prezzi  sono in rialzo sia sul disponibile che sul 2021, le primissime indicazioni odierne sono a 326-327€ per la proteica sul 2021 partenza porti.

Per i biodigestori in mancanza di farinette, farine, pule e farinacci di riso, sottoprodotti vari, val la pena di approfittare del calo attuale e probabile futuro dei cruscami di grano, si segnala disponibilità di farina di coriandolo.

Indicatori internazionali 28 agosto 2020
l’Indice dei noli è sceso a 1509 punti, il petrolio sfiora i 43 $/bar  e l’indice di cambio €/$ è fortemente volatile 1,18943 ore 9,22 .

Visitando il nostro sito Internet o cercandoci su Facebook (cliccando mi piace O.C.C) troverete dei tachimetri d’indicazione commerciale.

(per accedere alle notizie sull’argomento clicca qui)

@Pastificio.Andalini #Pastificio.Andalini

(*) Noli – L’indicatore dei “noli” è un indice dell’andamento dei costi del trasporto marittimo e dei noli delle principali categorie di navi dry bulk cargo, cioè quelle che trasportano rinfuse secche. Il BDI può anche costituire un indicatore del livello di domanda e offerta delle rinfuse secche.

Mario Boggini – esperto di mercati cerealicoli nazionali e internazionali – (per contatti +39 338 6067872) – Valori indicativi senza impegno, soggetti a variazioni improvvise. Questa informativa non costituisce servizio di consulenza finanziaria ed espone soltanto indicazioni-informazioni per aiutare le scelte del lettore, pertanto qualsiasi conseguenza sull’operatività basata su queste informative ricadono sul lettore.

Officina Commerciale Commodities srl – Milano

Visitando il nostro sito Internet o cercandoci su Facebook (cliccando mi piace O.C.C) troverete dei tachimetri d’indicazione commerciale.

(per accedere alle notizie sull’argomento clicca qui)

http://www.andalini.it/it/