NOBILI Spa presenta le sue novità a EIMA DIGITAL PREVIEW.

NOBILI Spa presenta le sue novità a EIMA DIGITAL PREVIEW.

Maggiori produttività, efficienza e facilità d’impiego, con un minore impatto ambientale e ridotte esigenze di manutenzione.

Da Speciale Digital Preview by Meccagri (https://www.meccagri.it/wp-content/uploads/2019/11/speciale-EDP_2020.pdf ).

Produttività, facilità, minor impatto ambientale e ridotte manutenzioni, sono i principali vantaggi legati alla scelta dell’elettrificazione nelle applicazioni agricole: un percorso che Nobili, storico marchio proiettato fin dalle origini a fornire agli agricoltori macchine di qualità, efficienti in campo, tecnologicamente all’avanguardia, ha intrapreso già da diverso tempo arrivando oggi a tagliare il traguardo delle prime due macchine interamente elettriche uscite dalla fabbrica di Molinella (Bologna), che sono presentate in anteprima assoluta all’Eima Digital Preview.

E-SPRAYER E E-MULCHER 100% ELETTRICHE

Si tratta dell’atomizzatore E-SPRAYER e della trinciatrice E-MULCHER, che segnano l’introduzione dell’elettrificazione per le applicazioni in vigneto e frutteto.

Il primo è dotato di due motori elettrici per la pompa e il ventilatore, il secondo di un motore elettrico per il rotore.

La velocità del motore è regolata da un’unità di controllo e da un inverter sugli attrezzi, che sonocollegati tramite la presa AEF per garantire gli standard di sicurezza. In entrambe le unità non sono presenti cardano, olio e riduttori.

L’E-SPRAYER è inoltre provvisto del sistema di dosaggio automatico ISOBUS e di un innovativo gruppo ventola brevettato da Nobili. Grazie al sistema di controllo, anch’esso realizzato da Nobili, la velocità della ventola può essere regolata dalla cabina, in base alla vegetazione.

L’E-MULCHER, a sua volta, è equipaggiata con due attuatori lineari per spostare la testata di taglio in posizione di lavoro.

e-SOURCE, GENERATORE ELETTRICO ESTERNO COLLEGATO AL TRATTORE

A garantire la fornitura di energia elettrica all’attrezzo elettrificato provvede l’e-Source, un generatore

elettrico esterno, di cui è provvisto il trattore New Holland T4.110V, caratterizzato da un design compatto sviluppato da CNH Industrial specificamente per i trattori da vigneto e frutteto e conforme alle linee guida AEF High Voltage.

L’e-Source, che è azionato dalla presa di forza, può essere collegato sia davanti sia dietro, a seconda

della posizione dell’attrezzo e può essereanche conside rato come una soluzione di retrofit per adattare i più recenti attrezzi elettrificati ai trattori esistenti.

Il livello di comunicazione e-Source, basato su ISOBUS, consente l’utilizzo del display IntelliView IV garantendo una comunicazione diretta con l’attrezzo. Il generatore e-Source disaccoppia il motore e la PTO meccanica dall’attrezzo consentendo un controllo migliore e indipendente dell’attrezzo elettrico.

ELEVATA PRODUTTIVITÀ CON RIDOTTI CONSUMI DI CARBURANTE

L’incremento di produttività garantito dal sistema elettrificato è da ascrivere alla generazione di energia elettrica indipendentemente dal regime del motore e all’elevata manovrabilità e sicurezza del sistema derivanti dall’eliminazione dell’albero cardanico.

Quanto alla maggiore efficienza, è conseguenza del fatto che l’attrezzo funziona correttamente anche ad un regime motore inferiore, non rappresentando più un vincolo il collegamento fisico alla presa di forza. In particolare, i test sul campo hanno evidenziato una riduzione del consumo di carburante per ettaro fino al 34 per cento con E-SPRAYER e fino al 31 per cento con E-MULCHER.

Il minor impatto ambientale va invece ricondotto alla riduzione della deriva conseguente alla regolazione in tempo reale del flusso d’aria e all’eliminazione delle perdite di olio essendo stati rimossi il cambio e dei cilindri idraulici. Si ottiene anche una forte riduzione della CO2 e delle emissioni acustiche.

Riguardo agli interventi di manutenzione, le informazioni che arrivano dai componenti elettronici e il loro controllo aiutano a rilevare i problemi e ad aumentare la durata della macchina, così come, relativamente alla semplicità di utilizzo, sul display di IntelliView IV, tramite ISOBUS sono disponibili i parametri e i controlli del generatore e-Source.

LA TECNOLOGIA ISOBUSFA IL SUO INGRESSO SULLE IRRORATRICI

Restando nell’ambito dei prodotti “tradizionali”, in evidenza tra le novità in mostra nello stand virtuale

di Nobili all’EDP la possibilità di equipaggiare le irroratrici del gruppo bolognese con unità di comando

ISOBUS che permettono l’accoppiamento ai terminali universali delle trattrici.

Sempre in tema di irroratrici, la nuova serie di atomizzatori trainati GEO e ANTIS di seconda generazione

con omologazione stradale si amplia con nuovi ventilatori.

La linea accattivante e moderna delle cisterne è unica nel suo genere e sintesi di design, ergonomia e praticità.

TRINCE TDP SERIE 1000 E BV/BVR SERIE 1000

Passando alle trince, debutta la TDP serie 1000 per la triturazione di grosse andane di sarmenti di potatura. Disponibile con doppio pick-up idraulico, rotore con supporti e coltelli dentati, può essere collegata posteriormente, frontalmente e su trattori a guida retroversa.

BV e BVR serie 1000 sono, invece, trince specializzate per erba e grossi sarmenti di potatura di frutteti, vigneti e oliveti disponibili con larghezze di lavoro da 180 a 240 centimetri per la versione posteriore (BV), e da 160 a 220 centimetri per quella reversibile (BVR).

Folding Control, a sua volta, è un sistema elettronico per il controllo delle trince di grandi dimensioni pieghevoli BC-P, RM-P e BP. Consente di mantenere il corretto regime della PTO e di evitare chiusure accidentali e danneggiamenti alla trasmissione meccanica.

CONTROLLO DELLA TRINCIA IN TEMPO REALE E GESTIONE DA REMOTO CON NMI CONNECTION SYSTEM

Meritano infine una segnalazione i servizi NMI (Nobili Mulching Interface) Connect attraverso i quali dal proprio ufficio o direttamente dalla cabina del trattore, l’utilizzatore monitora in tempo reale velocità, temperature, vibrazioni, localizzazione e molto altro per un utilizzo professionale delle trince Nobili.

Grazie a NMI connect è pertanto possibile valutare velocemente lo stato della macchina attraverso gli appositi indicatori.

Mantenendo attiva la connessione Bluetooth e l’apposita APP, il monitoraggio continua anche in background notificando all’operatore eventuali malfunzionamenti o anomalie.

Attraverso allarmi visivi e sonori limita l’utilizzo inadeguato della macchina e notifica all’utilizzatore le manutenzioni ordinarie e straordinarie.

Sito WEB Nobili Spa: https://www.nobili.com/it/s/index.jsp

Sito WEB Nobili Spa: https://www.nobili.com/it/s/index.jsp

https://www.nobili.com/it/s/index.jsp