Cereali e dintorni. Il mercato si infiamma

0
592

di Mario Boggini e Virgilio – Milano, 15 luglio 2021 – I prezzi rilevati alla chiusura del 13 luglio: 

(tra parentesi le variazioni sulla seduta precedente in cent. di dollaro per Bushel per semi corn e grano in Dollari per tonnellata corta per la farina.)  

 Purtroppo i numeri di sopra si commentano da soli…. 

Logicamente i fondi d’investimento, le intelligenze artificiali, i sistemi computerizzati, si divertono alle nostre spalle con movimenti (acquisti/vendite) immani e velocissimi, in aggiunta a questo, i noli navali sono cari e non sembrano proprio cedere; del resto questo è uno strascico del Covid che allunga i tempi di scarico-carico e annesse misure anti-contagio. 

Nel mercato interno, nulla di variato rispetto all’ultimo rapportino. 

Veramente difficile, se non quasi impossibile, offrire consigli e/o suggerimenti. Purtroppo sino a quando gli stock di mais, grano, seme di soya sono e saranno così bassi, non ci sarà tregua. Infine, con i vari problemi meteo che stanno creando un mix tra ondate di calore in (Eu), troppe piogge in alcuni stati Usa, Sud Dakota, Nebraska, Minnesota e Iowa, contrapposti a troppo caldo nel Pianure Nord e Midwest Usa. Aggiungiamo l’Ucraina dove il VHI (Indice di stato di salute dei terreni) mostra il progressivo depauperamento dell’umidità degli stessi e il Canada alle prese con temperature troppo alte: il piatto “Caldo-bollente” è servito sul mercato. 

In tale frangente occorre essere molto prudenti “navigando a vista”, ma anche estremamente REATTIVI sui ribassi nelle finestre che seguono le prese di profitto dei fondi, o causate da notizie ribassiste. Ribadisco la necessità della REATTIVITA’ in quanto “giochiamo” contro intelligente artificiali.  

Vale sempre il consiglio di non rimanere corti di merce e muoversi con la regola aurea di 1/3 sui futuri ,1/3 sul vicino, 1/3 a disposizione per occasioni o “rapine”…

INDICI INTERNAZIONALI 15 LUGLIO 2021

L’indice dei noli B.D.Y è sceso a 3.139 punti, (premi/noli in aumento) il petrolio wti gira a circa 73,0 dollari al barile, e il cambio gira a 1,18308 ore 9,30 

Visitando il nostro sito Internet o cercandoci su Facebook (cliccando mi piace O.C.C) troverete dei tachimetri d’indicazione commerciale

(per accedere alle notizie sull’argomento clicca qui)

@Pastificio.Andalini #Pastificio.Andalini 

(*) Noli – L’indicatore dei “noli” BDY è un indice dell’andamento dei costi del trasporto marittimo e dei noli delle principali categorie di navi dry bulk cargo, cioè quelle che trasportano rinfuse secche. Il BDI può anche costituire un indicatore del livello di domanda e offerta delle rinfuse secche.

Mario Boggini – esperto di mercati cerealicoli nazionali e internazionali – (per contatti +39 338 6067872) – Valori indicativi senza impegno, soggetti a variazioni improvvise. Questa informativa non costituisce servizio di consulenza finanziaria ed espone soltanto indicazioni-informazioni per aiutare le scelte del lettore, pertanto qualsiasi conseguenza sull’operatività basata su queste informative ricadono sul lettore. 

Officina Commerciale Commodities srl – Milano

Pastificio Andalini

Google search engine