Consorzio Agrario Di Parma: si chiude il concordato in continuità

0
64

Con il decreto del Tribunale di Parma che ha accolto la richiesta del Consorzio e sulla base del parere favorevole dei Commissari e del Comitato dei Creditori si conclude positivamente la procedura di concordato in continuità, aperta nel 2011 per consentire al Consorzio agrario di proseguire l’attività sul territorio.

Il presidente del CAP Giorgio Grenzi: “Plauso a tutti coloro che hanno creduto fin dall’inizio nella rinascita e che con sacrificio e professionalità hanno riscritto la storia di una realtà cooperativa oggi tra le più prospere della provincia

Google search engine