Cereali e dintorni. Mercati sempre più in alto.

0
434

di Mario Boggini e Virgilio – Milano, 3 maggio 2021 – I prezzi rilevati alla chiusura del 30 aprile:

(tra parentesi le variazioni sulla seduta precedente in cent. di dollaro per Bushel per semi corn e grano in Dollari per tonnellata corta per la farina.)

di Mario Boggini e Virgilio – Milano, 3 maggio 2021 – I prezzi rilevati alla chiusura del 30 aprile:

(tra parentesi le variazioni sulla seduta precedente in cent. di dollaro per Bushel per semi corn e grano in Dollari per tonnellata corta per la farina.)  

Il mercato continua la sua corsa basandosi sempre sui soliti quattro fattori: stock bassi, meteo avverso, Cina a far spesa e fondi d’investimento scatenati sulle commodities, prodotti che garantiscono rendimenti più elevati dei finanziari. 

Mentre scriviamo il telematico è ancora con segno più, il seme addirittura a + 19,75 sul luglio, ma anche mais grano e farina sono in fase positiva.

Il mercato come si può intuire non mostra segni di cedimento e finalmente da una decina di giorni sono molti gli operatori alla  ricerca di prodotti alternativi: 

– orzo, sorgo, grano, biscotti, pane VS il MAIS       

– pisello proteico VS MAIS E Far SOYA   

– panello di lino, girasole, colza VS Far SOYA  

– buccette di soya VS  POLPE BIETOLA 

– Sottoprodotti vari Vs Crusche 

– Melassi VS CEREALI 

– Qualsiasi cosa ogm free VS FAR SOYA OGM FREE e SEMI DI SOYA 

– riscoperta del seme tostato VS FAR SOYA  

  • sottoprodotti del riso VS CEREALI “ma qui sussiste la lista di attesa” 
  • e adesso anche il mais nazionale Vs MAIS ESTERO…  farinette di mais Vs MAIS 

Il problema è che questa situazione si riflette sui futuri. Oggi ad esempio un mais ottobre dicembre reso a Brescia quota di rivendita 210€ e un ottobre marzo 2022, 215€, per le farine di soya …  il 4 è la prima cifra del prezzo. 

Per il mondo dei biodigestori è il momento peggiore. Anche qui occorre valutare  prodotti sostitutivi anche se in concorrenza con l’industria agrozootecnica e mangimistica. 

Indicatori internazionali 3 maggio 2021
l’Indice dei noli B.D.Y. è leggermente salito a  3.053  punti, il petrolio sfiora i 63,00€ $/bar  e l’indice di cambio €/$ segna1,20532 ore 11,25.

Google search engine