Nuove trince per vigneto-frutteto: BV, BVL e BVR serie 1000

0
604

Di LGC Molinella (BO), 17 novembre 2021 – Fortemente vocata all’innovazione con un centro di  R&D (Ricerca e Sviluppo) capace e dinamico, alimentato annualmente con la destinazione del  2% dei ricavi annuali, Nobili Spa si è presentata alla kermesse bolognese carica di importanti novità, nell’ambito della sostenibilità e della elettrificazione, fino a arrivare alla robotica. 

In questo secondo appuntamento proseguiamo la presentazione delle macchine esposte. I plus della serie di Trince BV, BVL,e BVR serie 1000 (In allegato i depliant).

Cresce, infatti, la famiglia delle macchine da vigneto-frutteto di NOBILI. Le nuove trince hanno un’ampia apertura frontale e un’elevata capacità di triturazione. 

La serie 1000 è contraddistinta da rotore con supporti dentati e mazze pesanti che consentono di trinciare grandi volumi di materiale e sarmenti di potatura fino a 10 cm di diametro. 

La camera di triturazione vede le mazze con disposizione elicoidale, tre controcoltelli dentati ed una bocca di ingresso ampliata: il risultato è una fine frantumazione di legna e sarmenti. Il tutto è racchiuso in un telaio composto da doppia lamiera e acciai alto resistenziali che donano una robustezza estrema. 

Trincia che vede di serie spostamento idraulico, rullo livellante e rotore con le maggiori caratteristiche per la categoria. La serie 1000 prevede una doppia protezione all’ingresso della camera di triturazione composta da catene e gomma mentre al posteriore la sola gomma, soluzione professionale che le ha permesso di superare brillantemente i test di sicurezza anche nelle più severe condizioni. Richiedendo un livello di triturazione superiore è possibile configurare le trincia con denti di raccolta (optional) e il rullo in posizione arretrata. 

La posizione arretrata consente una triturazione più fine dei sarmenti mentre la posizione avanzata consente la trinciatura di maggiore quantità di materiale, dunque, una aumentata velocità operativa. 

Con attacchi di seconda categoria, i modelli BV e BVL sono collegabili ai bracci del sollevatore posteriori mentre BVR, reversibile, è collegabile anche anteriormente grazie al doppio timone e alla trasmissione con doppio ingresso. 

La particolarità della versione BVL è l’elevato spostamento laterale, fino a 150 cm, raggiungibile grazie alla combinazione di un grande spostamento idraulico ed un secondo attacco decentrato sul timone. Le larghezze di lavoro variano da 160 cm fino a 240 cm e necessitano di trattori da 80 a 130 cv, a seconda del modello.

Video intervista R&D Nobili: https://youtu.be/2m_QSvZRHow

EIMA articolo Video chiusura GDE: https://www.gazzettadellemilia.it/economia/item/34335-eima-international-l%E2%80%99avanguardia-della-meccanizzazione-in-agricoltura.html

3. https://gazzettadellemilia.it/economia/item/34524-nobili-spa,-il-futuro-%C3%A8-gi%C3%A0-arrivato-triturator-e-tl-e-robot-ceol.html

2. https://gazzettadellemilia.it/economia/item/34434-nobili-spa,-dall%E2%80%99eima-una-nuova-spinta-per-una-ripartenza-alla-grande-%20.html

1. https://gazzettadellemilia.it/economia/item/34340-nobili-spa,-regina-d%E2%80%99innovazione,-premiata-all%E2%80%99eima-2021-video-intervista-r-d.html

Nobili 75 anni: https://www.nobili.com/userfiles/News/files/NOBILINEWS_2021.pdf

default
https://gazzettadellemilia.it/component/banners/click/100.html

 https://gazzettadellemilia.it/component/banners/click/100.html

Google search engine