Elezioni. La “giustizia a orologeria” fa la sua discesa in campo con la rinomata precisione svizzera

0
50

Ma che sorpresa! In prossimità delle elezioni il padre di Matteo Renzi viene rinviato giudizio, fa la sua ricomparsa il processo Ruby Tre e una inquietante richiesta di “perizia psichiatrica” , in casa Lega scoppia il caso “Luca Morisi”, una notizia vecchia di 30 giorni, infine, già in silenzio elettorale, esce il caso di un presunto finanziamento illecito ai partiti  che travolge Fratelli d’Italia ma, nel frattempo, è stato silenziato il caso del cane della Cirinnà, presunto custode di soldi della “mala” locale.

Google search engine